A- A+
Milano
San Siro, il consiglio: "Inter e Milan restino a Milano". Sala convoca i club
Beppe Sala

San Siro, in Comune odg bipartisan: "Inter e Milan restino a Milano"

 Il consiglio comunale di Milano, con un ordine del giorno approvato con 26 voti favorevoli, 1 contrario e 3 astenuti, ha chiesto nella seduta di giovedì 16 novembre al sindaco Giuseppe Sala di "fare tutto ciò che è in suo potere per far sì che le due società calcistiche continuino a competere all'interno di una struttura sportiva sita nel Comune di Milano" e "a relazionare in aula alla prima seduta utile, convocando alla stessa le società AC Milan e FC Inter". La mozione, presentata dal consigliere della Lega Samuele Piscina, è stata approvata anche con i voti della maggioranza. "Si tratta di un ordine del giorno positivo- spiega il capogruppo del Pd a Palazzo Marino Filippo Barberis nel suo intervento- che può avere una convergenza molto ampia anche rispetto all'incertezza degli scenari per i nuovi stadi fuori dal comune" capoluogo. Una mozione che, secondo Barberis, "esprime la volontà chiara del consiglio sul fatto che le squadre rimangano nel comune di Milano. Stiamo dando un segnale di certezza, vogliamo che le squadre restino a Milano e in quell'area".

Sala: "San Siro, convocheremo le squadre: errore andare fuori Milano"

Il giorno successivo, Sala ha commentato:  "A questo punto lo faremo, convocheremo le squadre. Continuo a ribadire che a mio giudizio è un errore andare fuori da Milano" per problemi di gestione. Parlando del progetto dell'Inter a Rozza ha spiegato che "non metto in dubbio che l'Inter possa essere avanti - ha concluso -, ma non ne so niente. Nessuno è venuto da me a presentare il progetto di Rozzano"

Piscina (Lega): "Stadio, Sala immobile sul tema"

Tornando al voto in consiglio: "Oggi l'aula si è espressa con determinazione sul tema dello stadio, evidenziando come il Sindaco Sala sia immobile sul tema, in attesa che un miracolo scenda dal cielo, perdendo ancora più tempo di quanto la Giunta abbia già gettato via", dichiara Samuele Piscina, Consigliere Comunale e Segretario provinciale della Lega Milano. "Con la votazione dell'ordine del giorno odierno, non solo il Consiglio Comunale chiede a Sala meno chiacchiere e più azione, invitandolo a convocare subito le squadre in Consiglio Comunale se è realmente sua volontà incontrarle, ma anche di intraprendere nel breve periodo un percorso che preveda la rigenerazione urbana dell'area attorno al Meazza e, in caso d'impossibilità d'abbattimento, dello stadio stesso".

Stadio Milano, Sala: farlo fuori città è un errore clamoroso

Inter e Milan "possono legittimamente fare lo stadio dove ritengo. Io personalmente ritengono che sia un errore clamoroso per le società non fare uno stadio a Milano. Credo che uno stadio non a Milano sia ingestibile". Lo aveva anticipato in giornata il sindaco Sala, a margine della presentazione di una mostra a Palazzo Marino, in merito alla notizia secondo cui ci sarebbe già l’ok della Regione Lombardia al progetto del nuovo stadio dell’Inter a Rozzano. Sul punto “non so niente, non ho avuto nessuna comunicazione ufficiale”, ha risposto Sala.

Stadio Milano, Sala: dobbiamo fare ancora meglio la nostra parte

"Una frottola che sento dire - ha sottolineato il sindaco - è che le società garantiscono la sicurezza, ma dove? Non lo possono fare, è illusorio. Credo che sia un errore macroscopico delle società, che però possono recriminare che non non siamo siamo riusciti a dare risposte in tempi brevi". Ad ogni modo “non voglio considerare questa partita finita. Io invito le squadre a ripensarci ed è anche questo il motivo per cui anche in Consiglio comunale stiamo cercando di portare avanti una mozione per dire alle squadre di stare a Milano". Mentre “noi - ha concluso - dobbiamo fare ancora meglio la nostra parte, perché non l'abbiamo fatta sufficientemente bene". 

Iscriviti alla newsletter

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.