A- A+
Milano

Preg.mo sig. Prefetto,
ci vediamo costretti a sottoporre alla cortese attenzione della S.V. una richiesta urgente di quanto in
oggetto.
Nel corso del mese di gennaio, Le avevamo richiesto un incontro a seguito dei numerosi episodi criminosi
che si erano realizzati nella nostra Città ai danni di taxisti: aggressioni, rapine.
Dopo una minuziosa presentazione dei fatti accaduti, da parte dei rappresentanti sindacali, abbiamo
riscontrato una forte attenzione e preoccupazione da parte Sua nel merito e ha concluso la riunione con
l’impegno di organizzare un incontro istituzionale tra le Forze dell’Ordine, il Comune di Milano ed il Suo
Ufficio, per realizzare un Coordinamento tra i diversi soggetti istituzionali, al fine di dare risposte immediate
di intervento sul territorio.

Purtroppo l’episodio segnalato a codesta Organizzazione Sindacale dal Consorzio Taxiblu 4040, che viene
sotto riportato, conferma la necessità non più differibile di realizzare il necessario Coordinamento.
“Il 2 aprile u.s., un nostro taxista radiocollegato è stato oggetto di minacce da parte di un cliente
che lo ha obbligato, puntandogli presumibilmente un'arma, a dirigersi da piazza Bande Nere verso
Vigevano.

Durante il percorso sentendosi in serio pericolo, il taxista ha premuto il pulsante d'allarme ed è
stato prontamente richiamato dal supervisore che dopo essersi sincerato della reale situazione di
pericolo ha immediatamente contattato il 113.

L'operatore del 113 ha invitato il nostro supervisore a chiamare il 112 in quanto il territorio di
Corsico, luogo in cui si trovava il taxi, non era di loro competenza.
Il responsabile della Centrale Radiotaxi ha chiamato il 112 ma, purtroppo, non ha mai ricevuto
risposta.

Per fortuna il taxista è poi riuscito a liberarsi del cliente senza nessuna ulteriore conseguenza.”

Diverse volte, abbiamo chiesto a tutte le Istituzioni risposte sulla situazione della sicurezza nella nostra
Città, considerato che ognuna, per le proprie competenze, ha obblighi precisi di tutela nei confronti della
incolumità pubblica e della sicurezza urbana, siamo convinti che questa volta ci saranno risposte puntuali.
La ringraziamo per l’attenzione che sappiamo vorrà dedicarci e La salutiamo cordialmente.

Il Segretario Generale
Nereo Villa

Il Presidente
Raffaele Grassi

Tags:
tassisti







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.