A- A+
Milano
Telenova, nella cordata per rilevarla c'è anche Giovanni Cottone. Inside

di Fabio Massa

Per adesso è solo un'indiscrezione, in attesa che tutte le carte siano state messe sul tavolo. Certo è che si arricchiscono di un dettaglio non da poco i rumors sull'acquisto di Telenova, la televisione dei Paolini che versa ormai da lunghi mesi in uno stato di profonda sofferenza, paragonabile a quello di tante altre reti televisive dopo l'avvento del digitale terrestre da una parte e della crisi economica dall'altra. Paolo Romani, presidente dei senatori di Forza Italia, secondo notizie di stampa, avrebbe avanzato un'offerta ai Paolini, nella quale si ipotizzerebbe il salvataggio di un terzo dei dipendenti. Lui però, contattato da Affaritaliani.it rilascia una smentita secchissima: "Non sono mai stato interessato, non sono interessato e non lo sarò a comprare qualunque attività di tipo televisivo. Ho semplicemente dato un consiglio a un amico e per questo sono stato visto una volta dalle parti di Telenova".

Fuori Romani, secondo fonti di Affaritaliani.it, spunta un imprenditore interessato all'emittente cattolica. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it si tratterebbe di una persona molto nota alle cronache, sia rosa che nere che economiche. Si tratterebbe di Giovanni Cottone. Imprenditore palermitano, classe 1957, nel 2002 ha provato a rilanciare il marchio cult degli anni '80 Amstrad, poi si è messo in società con Paolo Berlusconi nella Solari per diffondere in Italia i decoder digitali. Nel 2007 (e qui arriva la cronaca nera) scampa a un sequestro organizzato dall'ex moglie con tanto di veleni riguardanti un tesoretto di soldi - secondo l'ex moglie - sottratti proprio a Paolo Berlusconi. Passano cinque anni e Cottone annuncia le nozze con Valeria Marini, che sposa nel 2013 separandosi però l'anno successivo. Finita qui? Macché, nel 2008 rilancia il marchio Lambretta dopo aver acquisito nel 2005 il marchio Garelli. E adesso Telenova.  Di fatto, su Telenova siamo all'ultimo miglio. Chi vivrà, vedrà.

@FabioAMassa

Tags:
cottoneromanitelenova







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.