A- A+
Milano
"Ti batto anche io". Mazzali rincara la dose a Salvini

di Fabio Massa

Il consigliere Sel Mazzali, la stilettata, l'aveva sferrata alla fine di una breve intervista ad Affaritaliani.it, nella quale rilanciava la cosa arancione: "Preferisco Salvini perché è il più battibile", aveva detto. Il segretario della Lega Nord aveva postato questa frase sul suo profilo Facebook e aveva commentato: "Urca che arroganza!". Sotto, in pochi giorni, si sono accumulati oltre 700 commenti. Così Affari è tornato a sentire Mazzali, che rincara la dose: "Non solo preferisco Salvini perché è il più battibile, ma dico di più: lo batterei anche io". L'INTERVISTA

Consigliere Mazzali, lei ha dichiarato di preferire Salvini come sfidante perché "è il più battibile". Apriti cielo sulla bacheca Facebook di Salvini. Lei è convinto di quel che ha detto?
Ma certo. Anzi, dico di più. A Salvini dico che lo batterei anche io. Ovviamente, con la coalizione di centrosinistra. E' una battuta però, perché io non mi candido: c'è Pisapia.

Intanto però sotto la sua frase sono arrivate centinaia di commenti...
Ecco, su questo vorrei dire che Salvini è un europarlamentare. Dovrebbe sapere che non si possono tenere sulla bacheca minacce e diffamazioni. Per questo lo invito a cancellare le offese.

Lei è avvocato, fa causa?
Macché. Non intendo intasare le aule di Tribunale, anche se diventerei milionario. Ma che faccia pulizia, perché ci fa davvero una brutta figura lui. Ne ha lasciati ben trecento, e quindi è come se mi avesse offeso lui.

Ma è proprio convinto che Salvini sia battibile?
Certo che è il più battibile. Ma per un motivo semplice semplice. Lui è il candidato che non raccoglie tutto il centrodestra. E' il candidato del partito più piccolo di quella coalizione, che tra l'altro la divide e non la unisce. La ragione è davvero banale: la Lega Nord da sola non ha speranze.

@FabioAMassa

Tags:
mazzalisalvini







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
Di Klaus Davi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.