A- A+
Milano

I Carabinieri della Stazione di Milano Barona hanno denunciato in stato di liberta', per ricettazione, un giovane venticinquenne della zona, conosciuto per piccoli episodi criminali. Il provvedimento e' scaturito a seguito di una denuncia di furto sporta da un cittadino cui era stato rubato un iPad dalla propria autovettura. La vittima, alcuni giorni orsono, si e' presentata in caserma ed ha mostrato ai Carabinieri delle foto scattate a Venezia da uno sconosciuto che stava utilizzando il suo iPad. Gli scatti, tra cui un primo piano, in virtu' dell'applicazione iCloud, che consente di visualizzare contenuti multimediali su altri dispositivi connessi, ha consentito di individuare nel ricettatore dell'iPad sottratto il giovane. Questi, una volta convocato in caserma, ha cercato di dribblare le contestazioni sino a quando non gli e' stato mostrata la sua foto in Piazza San Marco, dove si era recato nel week end. L'iPad e' stato restituito al legittimo proprietario mentre il venticinquenne e' stato denunciato.

Tags:
ipad







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.