A- A+
Milano

Mancano poche ore alla serata dell'anno e già si sente nell'aria il celebre Brindisi della Traviata... Per tutti coloro che non sono riusciti ad aggiudicarsi i biglietti per la Prima dell'opera alla Scala, niente paura. Sono molte le possibilità di godere della musica di Verdi anche fuori dal Teatro. Se siete a Milano, c'è modo di assistere alla Traviata all’aperto,  Un grande schermo è installato, per esempio, all’Ottagono in Galleria Vittorio Emanuele. Sono ancora disponibili 350 posti nell’Aula Magna dell’Ospedale Niguarda. Nessuna possibilità invece per i posti all’Auditorium Gaber a Palazzo Pirelli, ma è aperta la lista d’attesa per lo Spazio Fumetto (Viale Campania 12 - prenotazione obbligatoria allo 02 49524744 o alla mail: info@museowow.it), il Museo Interattivo del Cinema (Viale Fulvio Testi 121 - tel. 02 87242114) e il Teatro dal Verme.

Dirette a ingresso riservato alla Casa Circondariale di San Vittore, nel Salone d’Onore della Casa di Riposo per Musicisti "Verdi" e la Sede Rai di corso Sempione.

Oltre a allo spettacolo in città ci saranno tante altre iniziative... Si chiama Violetta in città il progetto che porta in giro per la città La Traviata con mostre, incontri, concerti e musica in stazioni della metro e aeroporto, oltre che alla stazione centrale.

Se invece non siete a Milano potrete assistere all'opera in diertta tv su Rai5 e  RaiHD (canale 501) altrimenti in differita su Rai 3 e su Rai Italia per chi vive all’estero. Nel caso foste in macchina la cosa migliore è la diretta radiofonica della prima su Radio3. All’estero il circuito Euroradio, Radio France e WWFM negli Stati Uniti.

La traviata sbarca anche al cinema, in 19 regioni italiane. Si entra alle 17 e 30. Anche in Europa la prima è sul grande schermo, le visioni sono organizzate da Rising Alternative. .

Tags:
traviataprimascala







A2A
A2A
i blog di affari
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.