A- A+
Milano
Trenord, dopo il no della Morselli spunta un'altra donna: Cinzia Farisé

di Fabio Massa

Il nome di Giuseppe Bonomi continua ad aleggiare intorno a Trenord. Eppure, ogni volta che il manager leghista viene accostato alla società, finisce che spunta sempre quello di una donna per prendere il "suo" posto. E' accaduto con Lucia Morselli, l'ad in pectore che alla fine ha passato la mano. Sta accadendo, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it, ancora una volta, con Cinzia Farisè. La manager, già in FNM Group fino al 2001 e poi nel settore cargo, a capo delle vendite e del marketin, ha fatto una carriera non da poco per Prysmian: prima direttore delle vendite e poi membro del board di Prysmian Svizzera, e infine, dal 2011, CEO a Mumbai per Prysmian India. Si parla di lei per la successione in Trenord a Luigi Legnani, attuale ad. Un uomo al quale lei, ai tempi della sua permanenza in FNM, pare fosse molto legata professionalmente.

@FabioAMassa

Tags:
trenordmorsellifarisé







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.