A- A+
Milano


 

majorino

Già assegnati più di 30 milioni di euro riservati dal "bilancio ponte" del Comune Milano valido fino al 30 settembre, destinati alle Politiche sociali per garantire la continuità dei servizi, degli interventi socio-assistenziale e di sostegno al reddito, in favore di anziani, persone con disabilità. La Giunta ha approvato oggi una nuova serie di delibere con lo stanziamento di risorse per servizi essenziali e indifferibili per i prossimi mesi. "Confermiamo ancora una volta anche oggi - afferma l'assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino - che tutti i servizi e gli interventi essenziali riguardanti anziani, minori e persone con disabilità continueranno senza interruzioni e che non ci saranno tagli di alcun tipo. In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, con la riduzione dei finanziamenti da parte di Stato e Regione e con una domanda di servizi e di contributi inevitabilmente in crescita cerchiamo di non lasciare solo chi ha bisogno.

Abbiamo avuto a disposizione 44 milioni, la metà delle risorse messe a bilancio sino alla fine di settembre e ne abbiamo già impiegati 30, garantendo assistenza e contributi".Questi gli interventi approvati ogg: consegna di pasti caldi a domicilio e nei centri di assistenza per gli anziani (luglio-settembre, 829mila euro);erogazione del sussidio integrativo al minimo vitale per anziani indigenti (luglio-agosto, 1,7 milioni di euro);erogazione di una somma personale mensile pari a 120 euro ad anziani ricoverati in Rsa (luglio-settembre, 1,1 milioni di euro); pagamento delle rette delle strutture residenziali e dei servizi diurni accreditati (Centri socio educativi e Servizi di formazione all'autonomia) per persone con disabilità (luglio-settembre, 1 milione di euro);interventi a favore di minori per rette di ricovero in servizi residenziali (giugno-settembre, 9,8 milioni di euro); prosecuzione dei servizi e degli interventi socio-educativi e socio-assistenziali personalizzati in favore di minori, adolescenti, anziani, persone con disabilitÖ e loro famiglie (luglio-dicembre, 5.3 milioni di euro). Nella Giunta della scorsa settimana erano stati approvati altri interventi per complessivi 11 milioni di euro tutti per interventi e servizi in favore degli anziani: 404.000 per le misure straordinarie del Piano per la SocialitÖ e contro la solitudine (contenente anche le azioni anti-caldo); 800.000 euro per il sostegno dell'assistenza domiciliare; 9,8 milioni di euro per il pagamento delle rette nelle Residenze sanitarie assistenziali.

Tags:
comunedisabili







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.