A- A+
Milano
Tv, il primo amore di Romani. Afol, inizia il ballo delle poltrone. Cattiverie

di Fabio Massa

ZAMBETTI, GRAN RITORNO/ Pare si chiami “Conoscere è Libertà” l’associazione alla quale è vicino Domenico Zambetti, ex assessore regionale che finì nei guai per un’inchiesta sulla ‘ndrangheta. Riunioni, brindisi sotto le feste di Natale e qualche prospettiva politica. Tutta da verificare, però.

ROMANI AL PRIMO AMORE/ Che Paolo Romani sia un manager televisivo di spessore, non c’è dubbio. Che abbia come primo amore le televisioni, è altrettanto certo. Così, non ha colto di sorpresa la sua decisione di entrare nelle trattative per rilevare Telenova dai paolini. La tv della Chiesa si dibatte da mesi in una crisi profonda (come tutto il comparto delle tv locali, peraltro). Romani può essere il cavaliere bianco (anche se Paolo Berlusconi non c’entra proprio niente nell’affare)? Dicono che tuttavia la sua non sia l’unica offerta sul tavolo. E che - soprattutto - quel che va verificata è la solidità finanziaria dell’operazione.

SEGRATE CIVICA/ Paolo Micheli, consigliere regionale del Patto Civico di Castellano&Ambrosoli, ha deciso: correrà da sindaco nella sua Segrate. Una scelta che arriva dopo le polemiche sulle tessere e soprattutto in una terra difficile. La vittoria per il Pd a Segrate non è affatto scontata, infatti. I bene informati spiegano che per tentare di vincere, bisogna giocoforza tenere insieme in maggioranza anche Ncd. “Un po’ come Renzi”, si mormora. Intanto si frega le mani il primo dei non eletti, Daniela Mainini. Salvo sorprese normative, infatti, se Micheli dovesse essere eletto sindaco, sarebbe lei a subentrare al suo posto in consiglio regionale. Avvocato specializzata nel diritto penale industriale, è presidente del Consiglio Nazionale Anticontraffazione.

MANOVRE IN AFOL/ I soliti bene informati e malpensanti riferiscono di grandi manovre in corso per definire il cda dell’Agenzia che dovrebbe dare un lavoro ai disoccupati in Lombardia e che per adesso non fa altro che sfornare poltrone. Da spartirsi, ovviamente. E questa volta, dopo i tempi di Podestà, il gioco è tutto a sinistra, tra Pd e Sel…

 

Tags:
afolromanicattiverie







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.