A- A+
Milano

Tragedia della disperazione poco prima di mezzogiorno in un bar di piazza Mazzini, davanti al Municipio di Tradate (Varese) dove una giovane donna dopo essersi rinchiusa nel bagno si e' sparata un colpo con una pistola di grosso calibro. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di una 33enne greca. La donna sarebbe fidanzata con un uomo di Tradate che attualmente si trova all'estero per ragioni di lavoro ma ancora non si conoscono i motivi dell'insano gesto.

La 33enne sarebbe arrivata al bar attorno alle 11.45 in compagnia del futuro suocero per fare colazione. Con una scusa si e' poi allontanata raggiungendo il bagno. Qui il colpo con l'arma, una 357 Magnum che sembra essere regolarmente detenuta dall'uomo. Da capire come ne sia venuta in possesso. In quel momento nel bar vi erano parecchi avventori. Quando sono arrivati i primi soccorritori per lei non c'era gia' piu' nulla da fare. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Tenenza tradatese per le indagini del caso. Sempre stamani, ma attorno alle cinque, in zona si e' avuto un altro suicidio: un uomo di 48 anni ha raggiunto una zona appartata di Golasecca e si e' tolto la vita sparandosi con una pistola. In questo caso sembra che all'origine del gesto vi siano forti difficolta' in ambito lavorativo.

Tags:
varese






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.