A- A+
Milano
Violentò studentessa polacca in Erasmus: condannato a 12 anni

Condannato a 12 anni e 10 mesi di carcere il romeno di 21 anni che stuprò e rapinò una studentessa polacca in Erasmus assieme a un connazionale. Orhan Suliman è stato giudicato con rito abbreviato davanti al gup di Milano Paolo Guidi. Il suo complice, il 22enne Taner Curt Omer, ha invece scelto la strada del rito ordinario. La violenza avvenne l'8 giugno: la vittima, una 23enne a Milano per studiare Economia in Bicocca, stava facendo ritorno da una festa in via Tito Speri quando fu avvicinata dai due e aggredita in piazza Santissima Trinità, dove fu violentata dietro un cespuglio, prima di essere derubata di telefono, soldi, chiavi di casa.

Tags:
erasmusstudentessa bicoccaviolenza sessualepaolo guidiorham suliman






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.