A- A+
Milano
Illegalità, in Comune arriva il "whistleblowing"

Una nuova piattaforma informatica del Comune che offre la possibilità ai dipendenti comunali di segnalare online, con garanzia di anonimato, eventuali illeciti, illegalità  o irregolarità che danneggiano l'interesse pubblico. Si tratta di una sezione dell'Intranet comunale dedicata al cosiddetto "whistleblowing", elemento che fa parte del piano triennale di prevenzione della corruzione del Comune milanese. Attraverso la piattaforma, la segnalazione giunge ad un organismo di garanzia che avvia le necessarie verifiche: ne fanno parte Virginio Carnevali, di Transparency international, Roberto Montà di Avviso pubblico e Mariangela Zaccaria, vicesegretario generale vicario del Comune.

Tags:
whistleblowingcomunemilano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.