A- A+
Auto e Motori
Kia Niro Hybrid e Plug-in: il restyling che piace

In quasi tre anni di vita, di Niro ne sono state vendute più di 270.000 unità, 100.000 delle quali nella sola Europa. Si tratta, quindi, di un modello di grandissimo successo per Kia che, nel solo 2018, ha registrato numeri in crescita del 33%: 45.255 le unità vendute complessivamente, di cui 34.642 nella versione ibrida e 9.951 per il modello ibrido plug-in.

"Niro, con i suoi successi, è diventato un modello strategico per la crescita di Kia in Italia – ha dichiarato in conferenza stampa Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato di Kia Motors Company Italy – oltre che un elemento chiave per la nostra strategia di elettrificazione. Il suo design da crossover di tendenza, l'elevata versatilità, le basse emissioni e i costi di gestione contenuti ne fanno una proposta interessante sia per i privati, sia per le flotte aziendali. I miglioramenti introdotti nel 2019 in termini di qualità e design, sommati all'adozione del nostro sistema evoluto di connettività UVO – ha aggiunto Bitti - renderanno la famiglia Niro una proposta ancora più attraente". In una sola dichiarazione, l’ad Giuseppe Bitti ha praticamente detto tutto.

In un momento di grande discussione dei temi ambientali e di ricerca continua di soluzioni di mobilità alternativa, Niro rappresenta per Kia quella tipologia di veicolo capace di guardare al futuro della sostenibilità senza venir meno alle più impellenti necessità contemporanee: “Kia è un brand molto attivo nella ricerca di soluzioni di alimentazioni alternative – spiega Bitti – Basti pensare al corso del 2019 e alla presentazione di veicoli elettrici come e-Soul ed e-Niro che lanceremo commercialmente nel 2020. Niro, forte della sua tecnologia ibrida e plug in, è in grado di offrire al consumatore una proposta concreta capace di coniugare prestazioni, sostenibilità e rispetto delle più stringenti norme in tema di inquinamento”.

 

Un design elettrizzante

A prima vista non sembrerebbe ma, in realtà, osservandola bene, di aggiornamenti ne sono stati apportati parecchi.

In particolare, il nuovo design allinea stilisticamente le versioni Hybrid e Plug-in Hybrid alla versione e-Niro, il primo crossover completamente elettrico prodotto da Kia (non ancora commercializzato in Italia, ma in arrivo nel corso del 2020).

Niro, quindi, adotta nuovi paraurti anteriori che gli conferiscono un aspetto più deciso e un’impronta stilistica più incisiva. Più in dettaglio, i gruppi ottici anteriori offerti di serie sono stati ridisegnati ispirandosi all’ "ice-cube" design, con la possibilità di ottenere a richiesta i fari full LED. Molto bello il nuovo frontale dove spiccano, nel paraurti anteriore, le nuove luci diurne a LED caratterizzate dall’esclusivo layout a doppia freccia (a richiesta sono disponibili i fari fendinebbia con tecnologia a LED). Le luci LED sono presenti anche nella parte posteriore dove è stato aggiornato anche il paraurti che ospitano i nuovi catarifrangenti e le luci retronebbia. Niro Hybrid si arricchisce di ulteriori opzioni di personalizzazione grazie all’offerta di due cerchi in lega da 16 pollici, oltre a un’inedita opzione da 18 pollici con finitura bicolore diamantata.

 

Abitacolo lussuosamente moderno

Niro è cambiata parecchio anche nell’interno, dove Kia ha introdotto una serie di aggiornamenti stilistici e nuovi materiali con l’obiettivo di aumentare la qualità percepita e di creare a bordo un'atmosfera più sofisticata.

Bella la parte superiore del cruscotto, rifinita con un rivestimento soft-touch di alta qualità, mentre la plancia e il quadro strumenti si arricchiscono di eleganti finiture in nero lucido con dettagli cromati e satinati. Fra le novità per la gamma 2019, Kia introduce anche un nuovo schermo LCD opzionale da 10,25 pollici optional, che si aggiunge al display da 7 pollici TFT nel quadro strumenti (di serie su Niro è disponibile un sistema di infotainment con un display da 8 pollici touchscreen e un secondo display TFT da 4,2 pollici nel quadro strumenti).

Una novità squisitamente sportiva è la presenza di nuovi paddle al volante dotati di doppia funzionalità. In modalità di guida “ECO” i paddle consentono di scegliere fra 3 livelli di recupero energetico: Level 1, Level 2, Level 3. Maggiore è il livello selezionato, maggiore è l'effetto frenata che si verifica al rilascio dell'acceleratore e il conseguente recupero dell'energia. In modalità di guida “sport” i paddle consentono di cambiare marcia senza staccare le mani dal volante a pieno beneficio della sicurezza e del piacere di guida. Niro Hybrid e Plug-in Hybrid sono inoltre equipaggiati con una trasmissione a doppia frizione a 6 marce che consente di ottenere una risposta più diretta e immediata del cambio e una guida più divertente rispetto ai sistemi a variazione continua disponibili su altri modelli ibridi.

Fra le novità 2019, su Niro Hybrid e Plug-in Hybrid si segnalano anche l’adozione di un nuovo freno di stazionamento elettronico e freni posteriori di maggiori dimensioni per assicurare più potenza frenante in tutte le condizioni di guida.

 

Gamma e Prezzi

La struttura della gamma di Nuova Kia Niro sia nella versione Hybrid che Plug In rimane invariata rispetto alla precedente tranne che per l’allestimento top che cambia nome in Evolution. Si mantengono quindi tre allestimenti: Urban (26.250 euro), Style (28.250 euro) ed Evolution 31.500 euro). Per le versioni plug-in bisogna aggiungere 10.000 euro ad allestimento: si parte quindi con la “Urban”, a partire da 36.250 euro già equipaggiata del pacchetto sicurezza per passare alla “Style” (da 38.250 euro) e infine la Evolution (da 41.500 euro).

 

Sotto il cofano

Kia Niro è equipaggiato con un efficiente motore GDi da 1,6 litri benzina a iniezione diretta, abbinato a un pacco batterie agli ioni di litio da 1.56 kWh (Niro Hybrid) o da 8.9 kWh (Plug-in Hybrid). Le emissioni di CO2 per Niro Hybrid sono pari a 99,8 g/km (ciclo combinato WLTP); il dato scende a 31,3 g/km (ciclo combinato WLTP) nel caso di Niro Plug-in Hybrid, che dispone di un'autonomia di guida in città in solo elettrico fino a 65 chilometri, o di 49 chilometri nel ciclo combinato WLTP.

 

UVO CONNECT: la grande novità telematica

Niro, insieme al corssover XCeed, è tra i primi modelli Kia in Europa a offrire l'innovativo sistema telematico UVO CONNECT, che permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi e di poter accedere a un’ampia gamma di informazioni preziose durante il viaggio.

Accessibile tramite il nuovo display touchscreen da 10,25 pollici (disponibile a richiesta) o da uno smartphone, UVO CONNECT dispone del sistema Kia Live che utilizza una SIM card dedicata per mantenere l’auto connessa e aggiornata in tempo reale. Il nuovo sistema permette ai passeggeri di accedere alle informazioni sul traffico in tempo reale, alle previsioni meteo, ai punti di interesse, ai prezzi del carburante e alla disponibilità di parcheggi pubblici o in aree specifiche, incluso (quando disponibili a seconda dei mercati) dettagli circa prezzo e posti disponibili. Fra le notizie utili, anche le informazioni sulle stazioni di ricarica elettrica, incluse disponibilità e tipologia di connessione.

Il secondo elemento che arricchisce il sistema di connettività di bordo di Niro è l'app UVO, compatibile su smartphone Android e Apple. L'app dedicata offre agli utenti la possibilità di accedere a dati diagnostici sulla propria auto e sui viaggi, oltre alla possibilità di attivare una gamma di funzioni da remoto: a seconda del Paese, gli utenti possono inviare in remoto alla propria auto l’itinerario di un viaggio, controllare la posizione del proprio veicolo e accedere ai report e alle notifiche diagnostiche fornite dai sistemi di bordo.

Il nuovo sistema di navigazione touchscreen con schermo da 10,25 pollici è dotato di connessione Bluetooth “multi-connection” di serie, che permette agli occupanti di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente e di accedere alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La tecnologia “split-screen” permette inoltre di visualizzare contemporaneamente sullo schermo informazioni diverse, con la possibilità di personalizzare il sistema con una serie di widget dedicati: il conducente può così, per esempio, visualizzare sul display informazioni sulla navigazione mentre il passeggero può scegliere le sue canzoni preferite o controllare le previsioni del tempo. Il nuovo sistema di infotainment con schermo da 10,25 pollici è disponibile a richiesta; di serie Niro continua a offrire l’affidabile sistema da 8 pollici touchscreen.

 

Sportage ambassador Eco Friendly
Il lancio commerciale del restyling della gamma Niro è occasione per Kia Motors Company Italy di presentare anche tutta la propria offerta di veicoli ad alimentazione alternativa con un occhio di riguardo verso l’ambiente. Kia infatti è in grado oggi di offrire ai propri potenziali clienti almeno una soluzione Eco friendly per ogni segmento della propria gamma tra Hybrid (sia nella sua accezione più tradizionale che Plug in), Midl Hybrid e vetture a doppia alimentazione benzina – GPL.

Alla luce di questa offerta, anche il prodotto più iconico della gamma Kia non poteva che presentarsi con ben due soluzioni di alimentazione alternativa: Sportage oltre che con la già apprezzata motorizzazione diesel mild hybrid , da poco è disponibile sul mercato anche in versione GPL, andando così ad affiancare i già noti modelli bifuel come Picanto, CEED, Rio e Stonic.

Frutto della collaborazione con BRC-MTM e la società olandese PRINS AutoGasSystem, Nuovo Kia Sportage ECO-GPL è equipaggiato con un impianto a doppia alimentazione sul pluricollaudato motore 1.6 GDi Euro6d-Temp EVAP che nella variante bi-fuel eroga 127 CV e garantisce un’autonomia di circa 1200 chilometri (sommando la capacità di entrambi i serbatoi) con emissioni di 151 g/Km di CO2 nel ciclo combinato NEDC. Ma non è tutto: nell’ottica di mantenere la proverbiale affidabilità Kia testimoniata da i 7 anni di garanzia, Sportage ECO-GPL è dotata di tecnologia “Valve Care” che, grazie all’immissione di uno speciale additivo stivato in un apposito serbatoio, protegge le valovle dall’usura nel corso del tempo.

Per mantenere un alto livello di competitività il differenziale di prezzo delle versioni ECO-GPL

sarà di €2.000 rispetto alle corrispettive versioni benzina 2WD. Nuovo Kia Sportage ECO_GPL sarà quindi proposto al mercato a partire dal mese di Ottobre nelle due versioni Business Class ed Energy con le medesime possibilità di personalizzazione già presenti nella gamma 1.6 GDi.

Mondo elettrico
Anche sul fronte della mobilità elettrica, Kia sta preparando un 2020 che vedrà protagoniste le due vetture ambasciatrici per eccellenza: e-Soul ed e-Niro.
Per quanto riguarda la “boxy car” di Kia, l’attesa per la commercializzazione si esaurirà nei primi mesi del 2020, quando e-Soul sarà disponibile nella rete dei dealer Kia italiani. Discorso differente per e-Niro: alla luce degli aggiornamenti stilistici della gamma, la versione elettrica del crossover di Kia arriverà nella prossima primavera con look ed equipaggiamenti in linea con il nuovo corso della gamma.


  Il mondo elettrico, la gamma GPL e soprattutto le nuove Niro Hybrid e Plug in saranno le protagoniste del mese di novembre che la rete dei concessionari Kia dedica a tutte le forme di mobilità alternativa.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    kianirohybridplug-in
    in evidenza
    CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

    Le foto

    CR7-Manchester, divorzio vicino
    Georgina mostra il pancione

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...



    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Stellantis celebra il suo primo anno di successi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.