A- A+
Motorsport
Dakar 2021, Sainz si aggiudica l’ultima tappa. Peterhansel leggendario

A distanza di trent’anni dal primo successo alla Dakar, Stéphane Peterhansel ha di nuovo lasciato il segno.  Il quattordicesimo di una carriera gloriosa tra le dune e la sabbia. Autore di un’edizione 2021 giocata con astuzia e intelligenza, il francese della Mini X-Raid non ha mai forzato il ritmo, tanto da imporsi nella sola speciale 9, controllando e approfittando degli errori altrui. Terzo al termine dell’ultima volata da 200 km da  Yanbu a Jeddah, Monsieur Dakar ha staccato di 14’51 Nasser Al-Attiyah, grandissimo protagonista al volante della Toyota Gazoo Racing con ben sei successi di tappa, tradito da diversi sbagli di navigazione ad inizio raid. Sul podio con loro il vincitore di giornata Carlos Sainz. Vittima di problemi ed errori di bussola, lo spagnolo della Mini X-Raid ha dovuto cedere lo scettro, dimostrando comunque di possedere carattere e ambizione anche a 58 anni suonati.

Finisce bene l’avventura della Peugeot 3008 DKR con Cyril Despres, decimo della generale,  in quarta piazza questo venerdì e Khalid Al-Qassimi settimo di speciale e sesto complessivo.

Quinto e settimo assoluto Vladimir Vasilyev su Mini X-Raid, a precedere l’ottimo Jakub, medaglia di legno, ma primo tra i privati avendo corso con la Toyota Hilux del team polacco Orlen Overdrive.

Ottavo posto odierno per la Century CR6 di un bravo Brian Baragwanath, a precedere la vettura gemella di Mathieu Serradori. Decimo e in ottava posizione complessiva il sudafricano Giniel de Villiers, in luce nella PS 5 con la sua Toyota Gazoo Racing.

Da segnalare la quinta piazza nell’overall di Nani Roma (11°) con l’unica Hunter BRX superstite dopo il ritiro di Loeb, a conferma della scommessa vinta della Prodrive, tornata in azione con questo veicolo. Si conferma adatto al terreno sabbioso pure il ceco Martin Prokop (15°), nono alla fine delle due settimane con la Ford Raptor RS. Per quanto riguarda l’unico italiano presente tra le auto, ovvero il navigatore David Giovannetti, la sua Toyota Land Cruiser guidata dal francese Marco Piana ha chiuso quarantottesima.

Nella categoria camion, la tappa è andata al ceco Martin Macik su Iveco, mentre il podio definitivo porta i colori Kamaz con Dmitry Sotnikov davanti ad Anton Shibalov ed Airat Mardeev.

Tra i quad l’americano Pablo Copetti vince la speciale e si porta a casa il terzo gradino del podio preceduto dal vincitore, l’argentino Manuel Andujar e dal cileno Giovanni Enrico.

Infine tra le moto lo statunitense Ricky Brabec su Honda firma la tappa e la seconda piazza complessiva. Successo generale per l’argentino della Honda Kevin Benavides. Per lui grande emozione essendo il primo ispanoamericano ad imporsi tra le due ruote. Terzo l’inglese Sam Sunderland su KTM.

L’evento si è chiuso con la brutta notizia del decesso del transalpino Pierre Charpin, caduto violentemente con la sua Husqvarna lungo la speciale 7. Si è invece risvegliato dal coma l’indiano della Hero CS Santosh, vittima di un incidente nella tappa 4.

Classifica Tappa 12 Auto Dakar 2021:          

1 Carlos Sainz X-Raid Mini Jcw Team  02h 17' 33''

2  Nasser Al-Attiyah Toyota Gazoo Racing +02' 13''

3 Stéphane Peterhansel X-Raid Mini Jcw Team +02' 53''

4 Cyril Despres Abu Dhabi Racing +04' 01''

5 Vladimir Vasilyev X-Raid Team +05' 36''

6 Jakub Przygonski Orlen Team/Overdrive +06' 35''

7 Khalid Al Qassimi Xavier Panseri Abu Dhabi Racing +06' 39''

8 Brian Baragwanath Century Racing + 06' 39''

9  Mathieu Serradori Srt Racing +06' 51''

10 Giniel De Villiers Toyota Gazoo Racing +07' 39''

 

Classifica Generale Auto Dakar 2021:

1         Stéphane Peterhansel  X-Raid Mini Jcw Team             44h 27' 11''

2         Nasser Al-Attiyah Toyota Gazoo Racing         +14' 51''

3         Carlos Sainz X-Raid Mini Jcw Team      + 01h01' 57''

4         Jakub Przygonski Orlen Team/Overdrive       + 02h 36' 03''

5         Nani Roma Bahrain Raid Xtreme          + 03h 22' 48''

6         Khalid Al Qassimi Abu Dhabi Racing    + 03h 29' 31''

7         Vladimir Vasilyev   X-Raid Team            + 03h 29' 38''

8         Giniel De Villiers Toyota Gazoo Racing           + 03h 58' 39''

9         Martin Prokop        Benzina Orlen Team         + 04h 10' 21''

10       Cyril Despres  Abu Dhabi Racing           + 04h 50'

(RM media)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dakar 2021





in evidenza
Fassino e il profumo rubato: si tratta sul ritiro della querela

Il furto all'aeroporto di Fiumicino

Fassino e il profumo rubato: si tratta sul ritiro della querela


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Peugeot 205: 1989 nasce l'edizione speciale Roland Garros

Peugeot 205: 1989 nasce l'edizione speciale Roland Garros

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.