A- A+
Motorsport
Formula E, prima vittoria per il team Heur Porsche

Pascal Wehrlein ha portato a casa insieme a André Lotterer una storica doppietta per il team TAG Heuer Porsche a Città del Messico:

con nove secondi di vantaggio rispetto al gruppo, ha tagliato il traguardo conquistando la prima vittoria per sé stesso e la squadra nel Campionato Mondiale ABB FIA Formula E.

Perfetta la gestione della gara da parte del team Porsche: questa ha visto dapprima Wehrlein cedere agli assalti del primo in classifica Edoardo Mortara (ROKiT Venturi Racing) e dell'ex Campione Jean-Eric Vergne (DS TECHEETAH), ma nel frattempo guadagnare un importante vantaggio sul resto del gruppo. Nei 15 minuti finali, dunque, la coppia della Porsche ha approfittato dell'energia conservata in precedenza e ha superato prima Vergne e poi lo stesso Mortara: da quel momento, il team di Stoccarda ha dettato il ritmo di gara e di gestione dell'energia

Alla fine Wehrlein e Lotterer, grazie all'ampio vantaggio, hanno potuto godersi l'entusiasmo di decine di migliaia di tifosi che riempivano lo spettacolare Foro Sol, vendicando lo strazio vissuto a Puebla durante la passata stagione. Jean-Eric Vergne della DS Techeetah ha tenuto la terza posizione e il compagno di squadra Da Costa il quarto posto dopo una serie di schermaglie. Mortara ha fatto il possibile per mantenere la leadership nella classifica piloti del campionato mondiale, ottenendo il quinto posto dopo alcune difficoltà vissute dal team Venturi in termini di gestione dell'energia rispetto alle Porsche e alle DS

Il campione in carica Nyck de Vries (Mercedes-EQ) è arrivato sesto, un secondo davanti a Robin Frijns di Envision Racing. Sebastien Buemi (Nissan e.dams) ha ottenuto una posizione migliore di quella di Diriyah, arrivando ottavo e conquistando punti, subito dietro il compagno di squadra Maximilian Gunther e Jake Dennis (Avalanche Andretti). Antonio Giovinazzi è partito diciannovesimo, risalendo fino alla sedicesima posizione, ma a causa di problemi tecnici è stato costretto al ritiro

Mortara rimane dunque in testa alla classifica piloti con cinque punti di vantaggio su de Vries, con Wehrlein che salta al terzo posto dopo la vittoria della terza gara.

La quarta e quinta tappa del Campionato Mondiale ABB FIA Formula E si terranno a Roma il 9 e 10 aprile

I protagonisti

PASCAL WEHRLEIN: "È stato davvero entusiasmante vincere la prima gara qui in Messico. Sono molto soddisfatto di far parte di questa squadra, la adoro. La macchina era fantastica e Andre ha fatto un lavoro incredibile. Oggi era il nostro giorno, quindi questa sera festeggiamo. È stato molto importante per me, ho corso qui un paio di volte nel campionato e sono stato spesso vicino alla vittoria. Qui in Messico l'anno scorso è stato terribile finire in P1 e poi essere squalificato. Questo fine settimana è stata una rivincita ed è una sensazione incredibile".

ANDRÉ LOTTERER: "Congratulazioni alla squadra e a Pascal, che ha ottenuto un risultato fantastico. Ero su di giri e ho avuto una buona opportunità di prendere il comando, ma abbiamo lavorato come una squadra e penso che la strategia abbia funzionato molto bene. Se fossi partito davanti a lui sarebbe stata la stessa storia al contrario, penso che dal punto di vista della squadra sia stata la decisione giusta. Abbiamo giocato bene e abbiamo fatto una buona performance insieme È dura [non ottenere la prima vittoria all'E-Prix] ma questo è lo sport, avrei dovuto qualificarmi meglio e sarebbe andato bene. È bello per Pascal, gli è stata tolta una vittoria l'anno scorso in Messico; quindi, il karma è tornato per lui".

JEAN-ÉRIC VERGNE: "È stata una gara interessante, avevo più energia di Mortara e stavo cercando di vincere, ma poi la mia squadra mi ha chiesto di cambiare strategia e ho perso molte posizioni all'improvviso. Sono stato in grado di recuperare, ma non di raggiungere la Porsche: sono, comunque, molto contento di questo podio. È stato un fine settimana difficile per me - ho avuto un'intossicazione alimentare ieri - e non mi sono sentito molto bene oggi. Complimenti ai ragazzi della Porsche che hanno fatto una gara incredibile, l'ultima volta che ho fatto un 1-2 è stato con Andre, quindi ben fatto. Continuiamo a spingere per fare punti nelle gare e tornare in corsa".

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
formula eheur porsche





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


motori
Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Ayrton Senna Forever: Omaggio al Campione al MAUTO

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.