A- A+
Politica
Lega “di lotta e di governo” come il PSI di Mancini e Lombardi
(fonte IPA)

L’aumento dell’insoddisfazione e della rabbia dei ristoratori, degli ambulanti e di altre categorie contro i fondi, stanziati dall’esecutivo, ritenuti insufficienti,  rischia di mettere in difficoltà la Lega. Partito di lotta o di governo? Mentre Giorgia Meloni, in ascesa, è all’opposizione, Matteo Salvini sostiene di appoggiare l’esecutivo Draghi anche per far recepire le istanze di coloro, che portano in piazza istanze, e drammi, reali, senza ricorrere alla violenza. 

Una posizione molto delicata, quella del Carroccio, che può essere accostata a quella del PSI, “partito di lotta e di governo”, alla fine degli anni 60 e all’inizio dei 70. Giacomo Mancini (oggi ricorre l’anniversario della sua scomparsa) e Francesco De Martino dichiararono, nel luglio del 1969, la fine dell’unificazione PSI-PSDI, costituendo la nuova maggioranza, che elesse segretario il professore napoletano e vice segretario Mancini. I due leader e Riccardo Lombardi volevano evitare che il partito, nell’”autunno caldo”, si distaccasse dalle lotte degli operai e dalle contestazioni degli studenti.

E il PSI, seppure al governo con la DC, non rinunciò neppure alle battaglie pro-diritti civili. Nel 1970 Mancini-divenuto segretario mentre De Martino assunse l’incarico di vicepresidente del Consiglio-intervenne, alla Camera, a favore della legge sul divorzio, firmata dal socialista Loris Fortuna e avversata dalla DC. E spiegò a Forlani, allora segretario della “balena bianca”-come Giampaolone Pansa definì, sul “Corriere della Sera”, il partito di Fanfani-che i socialisti non avrebbero, mai, archiviato l’impegno per fare dell’Italia un Paese più civile e moderno.

Oggi spetta a Salvini, senza ricorrere a penultimatum, convincere Draghi, dopo i flop di Giuseppi Conte, a governare, con maggiore efficacia, ascoltando i disperati, isolando i violenti ed evitando che la frattura tra il Palazzo e il Paese reale, in primis il Sud, diventi profonda e insanabile.
 

Commenti
    Tags:
    lega partitolega storia attualità partitolega partito storia
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto

    Maddalena Corvaglia senza reggiseno: "Non ascoltate chi..". Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.