A- A+
Politica

 

alfano 500 4

"Per noi l'Imu e' una bandiera e non l'ammaineremo". Cosi il vicepremier, Angelino Alfano, a margine della conferenza dei prefetti parlando dell'Imu e dell'aumento dell'Iva. "Siamo al governo - ha spiegato il ministro Alfano - per liberare i cittadini italiani dall'oppressione fiscale. Ci battiamo e ci batteremo, e siamo al governo proprio per questo, per eliminare l'Imu sulla prima casa e per evitare l'aumento dell'Iva. Questo l'obiettivo che ci siamo dati ed e' il motivo per cui siamo entrati al governo".

"Attendiamo che il ministro dell'Economia - ha concluso Alfano - completi il proprio lavoro per la ricognizione sulle fonti di copertura per compensare queste spese. E al termine esprimeremo il nostro giudizio. Per noi non e' ne' un capriccio ne' un puntino. Perche' abbiamo attribuito all'Imu sulla prima casa il calo dei consumi e un danno straordinario all'economia italiana".

"Non ecludiamo affatto, anzi, il ritorno a Forza Italia". Lo ha detto il vicepremier Angelino Alfano, parlando del futuro del Pdl di cui e' segretario. "Stiamo riorganizzando il popolo della liberta' - ha detto Alfano a margine della conferenza dei prefetti - c'e' una grandissima voglia di fare un rinascimento di questa grande forza politica moderata che ha raccolto milioni di voti".

Tags:
alfano
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.