A- A+
Politica
Alfano: "Terroristi di al-Qaeda tra i migranti? Non lo escludo"
Interno: Angelino Alfano

"Noi non consideriamo Mare Nostrum un'operazione eterna, non e' destinata a durare in eterno". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano a margine di un consiglio Ue affari interni in cui si e' discusso di questioni di immigrazione, ma nel quale non e' emerso ancora "quel senso di urgenza drammatica che noi vogliamo affermare," riguardo alla situazione nel Mediterraneo, ha detto Alfano. "Il presidio della frontiera mediterranea e' un presidio necessario da parte di Frontex," ha aggiunto Alfano, precisando che "questo non significa che dobbiamo farlo sempre noi e per sempre noi." Infine il ministro ha ribadito che "l'Italia non puo' pagare da sola il conto dell'instabilita' in Libia".

"L'Ue faccia le tende e monti un presidio in Africa, agisca in Africa." Il ministro ha precisato che "l'obiettivo e' che in Africa si agisca per evitare le partenze". Alfano ha detto inoltre di aver posto oggi anche le questioni del rafforzamento di Frontex e il tema del diritto di asilo, insistendo perche' chi ottiene lo status di rifugiato "deve poterlo esercitare in tutta Europa". A questo riguardo, il ministro ha precisato che se non si puo' cambiare la normativa vigente (Dublino III), allora si deve procedere con "accordi bilaterali" con i paesi interessati. Queste tre questioni ritorneranno in agenda al summit Ue del 26 e 27 giugno, ha promesso Alfano, aggiungendo che saranno anche in cima a tutte le riunioni dei ministri degli interni durante il semestre di presidenza italiano.

"Nessuno e' in grado di escluderlo. Certamente la nostra vigilanza e' altissima". Cosi' il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha risposto a chi chiedeva se esiste ancora il rischio paventato dall'ex ministro degli esteri Emma Bonino, pochi mesi fa, della presenza di jihadisti tra gli immigrati che arrivano in Italia dalla Libia. Alfano parlava a margine di un consiglio Ue affari interni a Lussemburgo in cui si e' discusso di immigrazione e anche della questione dei reduci dalla guerra siriana che arrivano in Europa con possibili intenzioni terroriste, come avvenuto nel caso dell'attentato di due settimane fa al museo ebraico di Bruxelles.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alfanomigranti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.