A- A+
Politica
Renzi ha perso 1.200.000 voti


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)

Cattive notizie per Matteo Renzi. La decisione del segretario del Partito Democratico di incontrare Silvio Berlusconi al Nazareno e di siglare con il Cavaliere un patto sulla nuova legge elettorale "ha fatto perdere al Pd circa il 2-3%, ovvero 1.200.000 voti". Lo afferma ad Affaritaliani.it Alessandro Amadori, numero uno di Coesis Research.

"Il popolo di Centrosinistra non è affatto contento per quello che ha visto negli ultimi giorni", spiega il sondaggista-semiologo. "Il sindaco di Firenze ha fatto una mossa da leader di Centrodestra. Si è compartato come il figlio di Berlusconi. Renzi di fatto ha riabilitato il leader di Forza Italia e lo ha riportato al centro della scena politica. Chi per vent'anni ha combattutto il Cavaliere e sperava di non vederlo più ora se lo ritorva protagonista grazie al segretario del Pd. Renzi ha perso sicuramente voti a favore degli altri partiti di Centrosinistra, Sel in testa. E alcuni elettori democratici sono andati anche nell'area del non voto. Al contrario non credo che il Movimento 5 Stelle possa guadagnarci. La prospettiva del sindaco di Firenze è quella di conquistare elettori di Centrodestra, ma è tutto da vedere se ciò accadrà. Per ora ha perso voti e il saldo è negativo. Berlusconi, invece, è tornato in primo piano e certamente ha riguadagnato almeno un punto percentuale che era andato verso Beppe Grillo".

Tags:
amadorirenziberlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.