A- A+
Politica
Retroscena/ Quirinale, patto Silvio-Alfano. E' Amato la prima scelta


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Patto Berlusconi-Alfano per il Quirinale. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it durante l'incontro tra l'ex Cavaliere e il ministro dell'Interno, che non è piaciuto affatto a Matteo Renzi, è stato concordato di proporre una rosa di tre nomi per il Colle. Il primo della lista è Giuliano Amato, l'ex vice-segretario del Psi che era stato candidato dal leader di Forza Italia già a novembre e che sarebbe sponsorizzato anche da Giorgio Napolitano visto il suo standing internazionale. A seguire, nel caso in cui il Pd non potesse garantire i voti sul Dottor Sottile, ci sono nell'ordine Sergio Mattarella e Pierferdinando Casini. In realtà il nome del leader dell'Udc ha pochissime chance ma serve a Berlusconi per ristabilire un contatto e un dialogo con i centristi nell'alveo del Ppe.

LE PAROLE DI ALFANO - "Oggi non abbiamo avuto nessun imbarazzo a incontrare Silvio Berlusconi perché non ci siamo mai piegati di fronte agli insulti": Angelino Alfano lo ha detto a Milano durante una cena di raccolta fondi organizzata da Ncd spiegando che si è trattato di "un appuntamento improvvisato". "Si sarebbe dovuto svolgere fra domani e dopodomani - ha detto - ma una serie di circostanze hanno causato l'improvviso appuntamento di oggi pomeriggio". "Abbiamo potuto incontrare Berlusconi - ha spiegato il ministro - perché nonostante le varie aggressioni la tempesta non ci ha travolti e siamo rimasti in piedi. Siamo rimasti seri e affidabili sia per il capo del governo sia per chi non è al governo per costruire la futura prospettiva di area moderata e popolare alternativa alla sinistra".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
quirinaleamatoberlusconialfano
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.