A- A+
Politica
Ipotesi Amato al Colle. Sì di Renzi, ma il premier non si fida del Pd


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Silvio Berlusconi è stato il primo a fare il nome di Giuliano Amato per il Quirinale. E all'inizio tutti hanno subito pensato che l'ex Cavaliere avesse così bruciato il Dottor Sottile. A dire il vero, però, più si avvicinano le elezioni in Parlamento del nuovo Capo dello Stato è più si percepisce che la candidatura dell'ex vicesegretario del Psi di Bettino Craxi è tutt'altro che tramontata.

Oltre al leader di Forza Italia, che però al netto delle opposizioni interne distinte di Fitto e Brunetta può controllare solo 90 grandi elettori su 140, il nome di Amato sarebbe quello preferito da Giorgio Napolitano, che, da senatore a vita, continua a pesare molto. Specialmente nella scelta del suo successore. L'ex premier, che la Lega vede come il fumo negli occhi per aver "tolto i soldi agli italiani in una notte", come dice Salvini, è la personalità che ha il maggiore standing internazionale e che, dicono i beninformati, avrebbe anche l'appoggio di ambienti della Massoneria.

Una forza quella di Amato, sul quale ci sarebbe anche l'ok dell'Ncd e degli altri centristi, che però fatica ad affermarsi nel Pd. L'area dalemiana, ormai ridotta all'osso, voterebbe certamente per il Dottor Sottile, ma il premier Renzi teme una certa insofferenza dei parlamentari ex Ds per l'eventuale candidatura dell'ex numero due di Bettino Craxi.

In sostanza, quando Orfini e la Serracchiani parlano di personalità con standing internazionale - spiegano dal Nazareno - avrebbero proprio in mente il nome di Amato (o in seconda battuta quello del ministro Padoan), ma il segretario dem, che vuole evitare scivoloni e brutte figure che colpirebbero la sua immagine dopo lo schiaffo di Cofferati, teme i franchi tiratori e ha paura che con Forza Italia azzoppata le eventuali defezioni nel Pd possano, nel segreto dell'urna, bocciare Amato anche al quarto scrutinio. La candidatura rimane in piedi, ma anche i dubbi del premier.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
amatoquirinale
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.