A- A+
Politica

Anche in Sicilia ha vinto il centrosinistra, pesante sconfitta per il Movimento 5 Stelle, crollata l'affluenza. Nei 142 centri chiamati al rinnovo delle amministrazioni comunali è emersa soprattutto la debacle pressoché totale dei "grillini", che proprio sull'isola erano stati il partito più votato alle scorse regionali. A rendere ancora più "drammatica" la situazione, il fatto che un siciliano su tre abbia disertato le urne, contribuendo ad una percentuale d'affluenza che si è attestata al 66,07%.

Enzo Bianco è il nuovo sindaco di Catania. L'ex senatore del Pd, quando ormai manca una sola sezione al completamento dello spoglio, ha ottenuto il 50,64% dei voti. Dunque è matematicamente nuovo primo cittadino del capoluogo etneo. Il sindaco uscente, Raffaele Stancanelli, si è fermato invece al 36,63% delle preferenze. Per Bianco si tratta del terzo mandato sulla poltrona più alta di Palazzo degli Elefanti. La prima volta, infatti, fu sindaco di Catania, dal 29 luglio 1988 al primo novembre 1989. Successivamente fu rieletto nel giugno del 1993, restando alla guida della città fino al gennaio del 2000.

Inoltre, a Messina, avanti il candidato del centrosinistra Felice Calabrò che ha staccato l'attivista "No ponte" Renato Accorrinti. E' invece Ragusa, a scrutinio ultimato, l'unica città a donare una piccola soddisfazione al Movimento 5 Stelle. Qui infatti il candidato pentastellato Federico Piccitto ha ottenuto il 15,64% delle preferenze, andando al ballottaggio col candidato di centrosinistra Giovanni Cosentini, in testa con il 29,34%. Infine, anche a Siracusa, dopo 90 sezioni scrutinate su 123, è in testa il candidato di centrosinistra Giancarlo Garozzo, che con il 31,33% si afferma sul candidato "civico" Paolo Ezechia Reale, al 27,41%.
 

Tags:
siciliacatania

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.