A- A+
Politica

 

Andrea Augello

"E' fuori di dubbio che la Giunta per le elezioni possa ricorrere alla Corte costituzionale. E' la stessa Consulta che lo ha stabilito con una sentenza. Il problema è sui tempi: quando cioè la Giunta può adire la Corte, se subito o soltanto dopo l'apertura della procedura di contestazione".  Il senatore del Pdl, Andrea Augello, relatore della giunta per le elezioni del Senato, intervistato da Affaritaliani.it, considera percorribile la strada aperta da Luciano Violante (Pd), il quale ha avanzato l'ipotesi che la giunta possa  rinviare la legge Severino alla Corte Costituzionale. Augello, pur non anticipando nulla di ciò che dirà davanti all'organo parlamentare il 9 settembre, promette che nella sua relazione "ci saranno sorprese".

Violante sostiene che la Giunta per le elezioni del Senato possa rinviare la legge Severino alla Corte Costituzionale. E' un' ipotesi percorribile?
"Premetto che quello che scrivo come relatore non posso anticiparlo fino al nove settembre visto che, ricoprendo in quella veste le funzioni di un magistrato, sono obbligato al silenzio. Dal punto di vista della disquisizione di carattere teorico è fuori di dubbio che la Giunta possa ricorrere alla Corte costituzionale. E' la stessa Consulta che lo ha stabilito con una sentenza. Il problema si pone sui tempi...".

Ovvero?
"Quando cioè la Giunta può adire la Corte, se subito o soltanto dopo l'apertura della procedura di contestazione.  Sono due momenti distinti dell'attività dell'organismo parlamentare”.

Secondo lei la Giunta ricorrerà alla Consulta?
"Non faccio profezie. Dico solo che sosterrò il mio punto di vista e presenterò le mie proposte in primis all’organo parlamentare e non di certo prima tramite la stampa".

Sembra difficile che la Giunta si pronunci  già il 9 settembre sull'incandidabilità di Berlusconi...
"Non sono io che stabilisco il calendario dei lavori. Il 3 settembre ci sarà un ufficio di presidenza che deciderà i tempi. Il relatore può fare solo la relazione e poi aspettare, non ho altri poteri".

Il voto della Giunta influenzerà la vita del governo?
"Avrà sicuramente un peso, però la nostra decisione dovrà essere basata esclusivamente su argomenti tecnici e giuridici".

Ci saranno sorprese nella sua relazione?
"Se lei per sorprese intende che ci saranno proposte e argomenti  fin qui minimamente toccati dal dibattito in corso, allora le dico che sì ci saranno".

Daniele Riosa twitter@DanieleRiosa

 
Tags:
augellocorte costituzionaleberlusconi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.