A- A+
Politica

 

"L'incandidabilità di una persona condannata in via definitiva è una questione etica, che non avrebbe bisogno di una legge apposita e di ulteriori attesi pronunciamenti".

Lo ha spiegato il segretario generale dell'Anm, Maurizio Carbone, nel suo intervento al congresso dell'Associazione Nazionale Magistrati. "La politica dovrebbe fare da sola, ma la magistratura a volte è obbligata ad intervenire". Senza mai comunque citare esplicitamente il caso di Silvio Berlusconi, Carbone a margine ha poi sottolineato che la scelta di un esponente politico condannato di fare un passo indietro non può essere individuale: "Dev'essere il sistema a stabilire le regole".

L'incandidabilità "poteva essere una regola fissata dagli stessi partiti in un codice etico, e invece c'è stato bisogno di una legge", ha aggiunto Carbone, rilevando "la debolezza della politica. Quando è stata approvata la legge Severino sull'anticorruzione l'allora premier Monti e il Guardasigilli Severino dissero che si sarebbe potuto fare di più ma che non era stato possibile data la maggioranza parlamentare. Si tratta di un'ammissione di debolezza e di impotenza".

Stesso discorso, secondo Carbone, va fatto per le tante questioni sui diritti fondamentali: "La debolezza politica - ha detto il segretario dell'Anm -costringe la magistratura a intervenire, come nel caso Ilva o per i temi bioetici, andando così a supplire di fronte a inefficienze od omissioni di un altro potere dello Stato, che, poi, invece di riconoscere il doveroso intervento dei magistrati, li attacca e li accusa di aver invaso il campo altrui".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anmberlusconi
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire

CUPRA Born: il suono della natura per farsi sentire


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.