A- A+
Politica
"La Bce farà danni anche nel 2023. Manca la risposta dell'Ue politica"

La sinistra, anziché dare risposte serie e concrete sui casi Panzeri e e Soumahoro, pensa alla norma sui cinghiali

Christine Lagarde ha colpito. Ha colpito le famiglie e le imprese italiane con il rialzo dei tassi e con i suoi annunci di un'ulteriore stretta nel 2023. Un danno per il nostro Paese. Manca totalmente una risposta politica da parte dell'Europa da parte dell'autorità finanziaria europea con sede a Francoforte.

E' il punto chiave del video graffiante di Annalisa Chirico, nel suo appuntamento settimanale su Affaritaliani.it. In tutto questo la sinistra, anziché dare risposte serie e concrete sui casi Panzeri e e Soumahoro, pensa alla norma sui cinghiali, che ormai sono arrivati non solo nelle nostre città ma addirittura nei nostri condomini.

 

 

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


motori
Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.