A- A+
Politica
Antimafia, il bersaniano Floris dà incarico a Giannini di massacrare Colosimo

Colosimo all'Antimafia, linciaggio mediatico

Legittima la bacchettata di Sergio Mattarella al cognato di Giorgia Meloni, Francesco Lollobrigida, su Nazione ed etnie. Anche se è irrituale la polemica del Presidente con un ministro. Neppure un soffio, invece, dal Colle sulla grave prevaricazione subita, al Salone del Libro di Torino, dalla ministra Eugenia Roccella, fu Franco, dirigente e deputato radicale, molto vicino a Marco Pannella. Analogo, gelido silenzio se il governante prevaricato fosse stato un dirigente del Pd?

E la neodirettrice della kermesse culturale, la giornalista Annalena Benini, avrebbe potuto risparmiarsi la solidarieta all’uscente, Lagioia, che ha applaudito, definendola “legittima”, la contestazione della ministra Roccella. Vecchio vizio degli intellettuali e dei politici non di sinistra cercare gli applausi dei “progressisti".

Da parte sua, il bersaniano Floris, su “la 7”, ha affidato a Massimo Giannini, che odia Meloni, l’incarico di processare Colosimo, la giovane Presidente della commissione Antimafia, difesa, fiaccamente, dall’ex finiano Mauro Mazza e, con maggiore grinta, da Magliaro, già portavoce di Almirante. Senza sentire, ca va sans dire, l’interessata, sulla quale, da Gruber, con maggiore equilibrio, si è espresso il fratello di Borsellino.

Oltre alla requisitoria, al piddino direttore de “La Stampa”, che a Torino è definita “La Bugiarda”, è toccato emettere la sentenza: “L'elezione di donna Chiara Colosimo a Presidente della commissione Antimafia, è scandalosa…”. E, se lo dice un giornalista così imparziale, british e non schierato, che il compianto Pansa avrebbe definito “dimezzato"...

Colosimo, Giannini: "Una giornata nera per la democrazia"

Colosimo, Salvatore Borsellino: "Giudicherò dai fatti"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lollobrigidamattarellaroccella





in evidenza
La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)

Italia-Croazia

La rivoluzione di Spalletti: 4 cambi in formazione (e un dubbio...)


in vetrina
Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"

Il Made in Italy protagonista a New York: al via la fiera culinaria "Fancy Food Show"


motori
Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Audi RS 3: nuovo record al Nürburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.