A- A+
Politica

Il fuoco di fila di esempi di delegittimazione dell’avversario sui media dimostra quanto siano poco conosciuti meccanismi elementari del dibattito democratico.

L’esponente della segreteria del Pd, Pina Picierno, accusa (ma poi successivamente si scusa) Susanna Camusso di essere stata eletta alla guida della Cgil con tessere false. Si può sostenere che una persona non è all’altezza del suo compito se ciò rientra nel dibattito pubblico politico. Altro è mettere in dubbio la regolarità dell’elezione del segretario del primo sindacato di una delle maggiori democrazie occidentali.

Nel corso della trasmissione “Ballarò” condotta da Massimo Giannini, il patron della Lazio, Claudio Lotito, dà del cagnolino a Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Scuotere la testa mentre parla l’avversario non è leale nei confronti sia dell’avversario stesso sia dell’opinione pubblica che viene condizionata da tale atteggiamento nel recepire le osservazioni dell’avversario medesimo. Va da sé che dare del cagnolino a qualcuno è anch’esso una forma di delegittimazione.

Durante “DiMartedì” di Giovanni Floris, Renato Brunetta dice al conduttore che Craxi gli pagava lo stipendio quando era giornalista all’Avanti. Un giornalista ha libertà di coscienza rispetto alla linea politica del giornale e soprattutto è libero di cambiare idee e schieramento politico nel corso della sua vita. Anche questa è democrazia. Dall’altra parte è delegittimante liquidare in forma sminuente la figura di Bettino Craxi (che pure avrà fatto qualcosa di positivo).

Goccia su goccia la mancanza di rispetto delle regole del dibattito indebolisce la democrazia. Che prima o poi dovrà trovare forme di rappresentanza e selezione della classe politica nuove, essendo le attuali forme alla lunga letali per la stessa democrazia.

di Ernesto Vergani

Iscriviti alla newsletter
Tags:
artedelegittimaredilettantidemocrazia
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.