A- A+
Politica
Benzina, doccia fredda per gli italiani. Nessuno sconto sul prezzo (per ora)

Benzina, il governo non ritiene i prezzi attuali eccessivamente alti


"Il governo valuterà se è quando sarà necessario". Lapidaria la risposta di fonti ai massimi livelli dell'esecutivo alla domanda di Affaritaliani.it se a marzo ci sarà un taglio delle accise sui carburanti per ripristinare almeno in parte lo sconto non rinnovato a gennaio con la Legge di Bilancio e che ha scatenato moltissime polemiche. Al momento, in sostanza, l'esecutivo non ritiene necessario intervenire e non considera i prezzi di diesel e verde eccessivamente alti, anche se rispetto a fine 2022 (quando era in vigore lo sconto di Draghi) sono decisamente più alti.

L'idea era quella di utilizzare l'extra-gettito Iva derivante dall'aumento dei prezzi, effetto inflazione, di gennaio e febbraio ma non è sufficiente per un intervento corposo e duraturo. E, visti i prezzi, considerati "accettabili" dal governo, al momento non sono previsti interventi. Che non sono nemmeno esclusi, in futuro, ma se ne parlerà forse in estate o nel prossimo autunno, a seconda anche dell'andamento del prezzo del petrolio e dei costi energetici e della situazione del conflitto in Ucraina e degli equilibri geo-politici internazionali. Per il momento, insomma, doccia fredda per i tanti italiani che speravano in uno sconto a marzo. Si vedrà, in futuro, forse.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
benzina taglio accisesconto benzina marzosconto carburanti marzotaglio accise carburanti





in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.