A- A+
Politica
berlusconi videomessaggio 5

La deadline del 15 ottobre si avvicina inesorabilmente. E se per quella data Silvio Berlusconi non avrà presentato domanda di affidamento ai servizi sociali arriverà la notifica degli arresti domiciliari. Lo spostamento della residenza a Roma da Arcore lascia intendere che il Cavaliere non opterà per gli arresti domiciliari, perché in questo caso la località sarebbe stata la villa in Lombardia o semmai in Sardegna e non certo la capitale. Fonti molto vicine all'ex presidente del Consiglio rivelano ad Affaritaliani.it che la scelta di Berlusconi - spinto dai suoi avvocati e dai figli - sarebbe quella dell'affidamento ai servizi sociali. Con gli arresti domiciliari il leader di Forza Italia non potrebbe tenere riunioni politiche (sarebbe in contatto con i suoi soltanto telefonicamente) mentre la scelta sociale gli consentirebbe una maggiore "agibilità politica". Proprio ora che c'è da rimettere in moto la macchina di Forza Italia dopo il cambio di nome e l'addio al Pdl. Non solo. Entro la data del 15 ottobre è anche probabile che Berlusconi decida di dimettersi da senatore, senza attendere il voto dell'aula di Palazzo Madama. Il Cavaliere non vuole subire l'onta della sconfitta e di una votazione a lui contraria. Il modello sarebbe quello di Beppe Grillo, ovvero fuori dal Parlamento dettare la linea politica e guidare il partito e la coalizione. Anche perché, gli avrebbero assicurato i suoi legali, l'impegno nei servizi sociali non sarebbe poi così totalizzante e restrebbe molto tempo per dedicarsi alla politica.
 
Alberto Maggi
 

Tags:
berlusconisenatopdlgoverno
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like

Peugeot presenta la 208 nell’allestimento Like


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.