A- A+
Politica
Berlusconi ha divorziato dalla Lario

sull'assegno mensile che il leader di Forza Italia dovrà pagare ci sono due procedimenti aperti davanti alla sezione Famiglia della Corte d'appello di Milano e sui quali è attesa una decisione. La sentenza parziale di divorzio è stata notificata agli avvocato dei due ex coniugi. In sostanza, il provvedimento modifica solo lo stato civile del leader di Forza Italia e di Veronica Lario: mette fine al loro matrimonio celebrato nel dicembre 1990 dall'allora sindaco psi di Milano, Paolo Pillitteri, dopo la nascita dei figli Barbara, Eleonora e Luigi.

Il divorzio era stato chiesto la scorsa estate dal Cavaliere, che peraltro aveva ottenuto dal giudice Anna Maria Di Oreste - che è anche presidente del tribunale di Monza, la sede competente in quanto Veronica, pur vivendo altrove, ha ancora la residenza a Macherio - il taglio provvisorio del maxiassegno mensile per la ex first lady, la cui cifra era stata stabilita dalla nona sezione civile di Milano in fase di separazione: da tre milioni è stato più che dimezzato e portato a un milione 400mila euro.

Tags:
veronica larioberlusconi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.