A- A+
Politica
Berlusconi, ricovero al San Raffaele. Problema ad un ginocchio


A pochi giorni dalla decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano, l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha dovuto lasciare Roma per un’infiammazione articolare del ginocchio. Pare si stia programmando un ricovero nel suo ospedale di fiducia, il San Raffaele di Milano.

Berlusconi ha annullato tutta l’agenda fitta di incontri sulla formazione delle liste di Forza Italia per le elezioni europee. Fonti interne all’entourage di Berlusconi hanno poi confermato la notizia di un riacutizzarsi di un’infiammazione cronica al ginocchio che ha costretto l’ex premier, 77 anni, a lasciare Roma per raggiungere Milano, assistito dal suo medico personale Alberto Zangrillo.

L’ex premier, decaduto dalla carica di senatore, ieri sera era salito al Quirinale per un colloquio con il presidente Giorgio Napolitano. Il 10 aprile prossimo Berlusconi è atteso dall’udienza del tribunale di sorveglianza in cui saprà se dovrà passare 9 mesi agli arresti domiciliari o in affidamento ai servizi sociali, dopo la condanna definitiva per frode fiscale relativa all’inchiesta sui diritti Mediaset.

Tags:
berlusconisan raffaele
in evidenza
Noemi-Totti, le voci di un bebè Misteriosa trasferta in yacht

La nuova fiamma - FOTO

Noemi-Totti, le voci di un bebè
Misteriosa trasferta in yacht


in vetrina
ASPI, selezionate le top 20 mete dell’estate 2022 su Wonders

ASPI, selezionate le top 20 mete dell’estate 2022 su Wonders


casa, immobiliare
motori
Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile

Cesare Fiorio Destriero: un successo indimenticabile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.