A- A+
Politica
Buonanno (Lega) ad Affaritaliani.it: se a casa della Kyenge qualcuno si ammalasse di tubercolosi o di scabbia?


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Gianluca Buonanno, europarlamentare della Lega Nord, intervistato da Affaritaliani.it, risponde a Cecile Kyenge, che ha chiesto una legge per mettere al bando il Carroccio, "partito rzzista". "Se valesse quello che dice la signora in Italia ci sarebbero milioni e milioni di razzisti, ma il vero razzista è chi come lei fa la buonista e poi non ci sono i soldi e le possibilità per fare quello che dice. Insomma, la vera razzista è lei". E ancora: "La Kyenge insulta milioni di italiani e le consiglirei di andare a dispensare consigli in Congo, dove ce n'è tanto bisogno. Se a casa della Kyenge qualcuno si ammalasse di tubercolosi o di scabbia userebbe parole diverse. Ma questa è la sinistra che vive nel suo mondo fatto di tartine al salmone e di salotti con la puzza sotto il naso. Non si accorge che è solo un burattino. Tutti sanno che ha fatto il ministro solo perché è di colore e non certo per le sue capacità politiche. Bisognerebbe vietare la Kyenge per legge, visto le cavolate che spara".

Tags:
buonannolegakyenge
in evidenza
Silvio chiede che Mattarella lasci? Risentita reazione del Presidente

Ironia del Web

Silvio chiede che Mattarella lasci?
Risentita reazione del Presidente


in vetrina
UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange

UNIQLO porta lo stile francese nel mondo con Ines de la Fressange


casa, immobiliare
motori
Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E

Vandoorne è Campione del Mondo del Campionato ABB FIA Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.