A- A+
Politica
Cade Renzi, si va al voto tra poco


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Elezioni politiche anticipate nel 2016. Pare proprio che Matteo Renzi abbia deciso. Fonti qualificate del Pd spiegano ad Affaritaliani.it che il premier-segretario non intende andare avanti fino al 2018 ma vuole tornare alle urne il prossimo anno, a meno che la crisi greca non porti a una tempesta finanziaria e a un nuovo attacco della speculazione internazionale modello 2011. Il centro della maggioranza, alfaniani, casiniani ed ex montiani, non ha alcuna intenzione di mandare sotto il governo, anche se Renzi dovesse presentare e spingere per le unioni civili alla tedesca. Area Popolare e gli altri centristi sanno perfettamente che dalle urne uscirebbero con le ossa rotte. Il Pd, invece, continua a dare problemi all'ex sindaco di Firenze, come abbiamo visto sulla votazione alla Camera sulla Buona Scuola. Anche il soccorso dei verdiniani o di tutta Forza Italia, in un rinnovato Patto del Nazareno, non convince il presidente del Consiglio. L'intento è quello di governare avendo le mani libere e senza dover cercare continuamente sponde da altri gruppi parlamentari (spaventati dalle urne e dalla perdita del seggio in Parlamento). Ed ecco che Renzi, qualora come sembra venisse confermata la ripresa economica e la crsi greca rientrasse, accelera per votare l'anno prossimo insieme alle Comunali. Una strategia chiara con l'obiettivo di ottenere un mandato pieno e governare fino al 2021. Nessuno della sinistra dem verrà ricandidato, ma solo renziani doc. E le divisioni nel Centrodestra, con Berlusconi e Salvini ai ferri corti, consigliano a Renzi di fare alla svelta per sfruttare in pieno le debolezze degli avversari. Anche Grillo fa paura, ovviamente, però il leader del Pd è convinto che l'area della protesta non possa andare oltre il 25% e conta di imbarcare anche una fetta di centristi per superare il 40 per cento al primo turno.

Tags:
matteo renzirenzigovernoelezionipd
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.