A- A+
Politica
Quirinale/ Calderoli: "Amato scarpa vecchia. Stima per la Finocchiaro"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


La Lega Nord respinge la proposta di Silvio Berlusconi di trovare un nome comune dei moderati per il Quirinale. "Non esiste un candidato del Centrodestra o del Centrosinistra. Deve esserci un candidato che abbia determinate caratteristiche", afferma ad Affaritaliani.it il senatore Roberto Calderoli. Prodi? "E' il passato. Purtroppo ogni tanto ritorna ma poi viene rimandato da dove viene". Amato? "Cerchino di non proporre delle vecchie scarpe, non voglio essere offensivo ma sono scarpe già usate e troppo anche". Padoan? "Non mi sembra che abbia dei trascorsi per fare il presidente della Repubblica". Emma Bonino? "Mi lascia molto freddo". Anna Finocchiaro? "Ho sempre avuto un buon rapporto con lei. E' una persona che stimo. Però come la si tira fuori la si brucia, ecco quindi...".

La Lega è disponibile a trovare un candidato comune del Centrodestra per il Quirinale?
"Non esiste un candidato del Centrodestra o del Centrosinistra. Deve esserci un candidato che abbia determinate caratteristiche. Se si comincia dicendo Centrodestra e Centrosinistra si parte con una persona già targata e quindi si parte già con il piede sbagliato".

Romano Prodi è invotabile per la Lega?
"E' il passato. Purtroppo ogni tanto ritorna ma poi viene rimandato da dove viene".

E Giuliano Amato?
"Cerchino di non proporre delle vecchie scarpe, non voglio essere offensivo ma sono scarpe già usate e troppo anche".

Il ministro dell'Economia Padoan?
"E' un ministro del governo Renzi, quindi non mi sembra che abbia dei trascorsi per fare il presidente della Repubblica".

La Lega ha sempre avuto un buon rapporto con Anna Finocchiaro...
"Io ho sempre avuto un buon rapporto con lei. E' una persona che stimo. Però come la si tira fuori la si brucia, ecco quindi...".

Pierluigi Bersani?
"E' una persona che stimo. Ma dire che non sia di parte un ex segretario di partito...francamente...".

Emma Bonino?
"Mi lascia molto freddo".

Mario Draghi si è tirato fuori. Un bene o un male?
"Assolutamente un bene perché è uno dei responsabili dei problemi dell'economia nazionale ed europea. Un modello di Italia e di Europa che è proprio l'antitesi del nostro pensiero".

Un nome non lo fa?
"Nel momento in cui fosse un nome credibile non glielo farei... Di solito vengono bruciati quelli che vengono tirati fuori prima del tempo, immaginiamoci se poi è la Lega a farli...vengono cremati".

Regionali in primavera. Lega con Forza Italia o da sola?
"Le alleanze non sono una somma algebrica di voti che poi non tornano mai. Ma sono basate su un progetto e un programma. Se il progetto e il programma vedranno che il Centrodestra, o presunto tale, continua a sostenere di fatto o più o meno manifestatamente il governo Renzi, allora buongiorno buonanotte. Ognun per sé e Dio per tutti".

Geometrie variabili da Regione a Regione?
"Stiamo probabilmente parlando di maggio. Non anticipiamo i tempi. Ci saranno incontri e tutto il resto. Ma è chiaro che se uno continua ad andare a bracetto con Renzi tutto diventa più difficile".

In questo momento quindi Berlusconi non è un vostro alleato?
"Non c'è nessuna alleanza, se non dove abbiamo già votato. Per costruire le future alleanze bisogna verificare quali sono gli obiettivi da raggiungere insieme e che cosa si vuol fare da grandi".

Si voterà nel 2015 o nel 2018?
"Né nel 2015 né nel 2018. A naso l'ipotesi più probabile su cui mi sentirei di puntare qualcosa è il 2016".

Primavera?
"C'è una finestra elettorale e si usa quella di solito. Però nel 2016 sarà Renzi a non voler andare a votare. Dopo il 2015 andare alle elezioni nel 2016 per lui sarebbe un suicidio".

Per lei il 2015 andrà male?
"Le cose purtroppo andranno malissimo".

Elezioni in Grecia, la Lega fa il tifo per Tispras? Anche lui è anti-euro...
"Non è che l'essere contro l'euro accomuna tutti. Stiamo parlando di una sinistra estrema".

Quindi non fa il tifo per Tsipras...
"No, ciascuno si arrangia a casa propria".

Per Marine Le Pen sì però...
"Ha punti di condivisione rispetto a linee e programmi che dovrebbero essere di tutti. Rispetto a quello che sta accadendo sugli ingressi irregolari forse stanno aprendo gli occhi in tutta Europa".
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calderoli
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.