A- A+
Politica
Camere, Romani: "Processo assurdo, veto M5S è pretestuoso". Insorge FI
Paolo Romani

Paolo Romani, in un'intervista a 'Il Giornale', respinge il 'no' dei 5 stelle alla sua candidatura alla presidenze del Senato e bolla come "assurdo" il processo che lo ha condannato per l'uso, da parte della figlia, di un telefonino di servizio quando era assessore a Monza. "Andai subito a risarcire la somma tanto che l'amministrazione di centrosinistra non ha ritenuto di costituirsi parte civile non sussistendo alcun danno. Mia figlia ha incautamente ma inconsapevolmente usato un dispositivo di cui ammetto di aver dimenticato l'esistenza". Il veto di Di Maio e' quindi "certamente" pretestuoso: "se sono in possesso di quelle qualita' necessarie per la guida del Senato vorrei essere giudicato in base al mio operato e alla mia esperienza politica". Secondo Romani, a furia di veti, il rischio di tornare al voto "c'e'. Noi siamo contrari, primo perche' il Paese ha bisogno di essere governato. Secondo perche' questa legge ha gia' un correttivo maggioritario. Noi con il 37% prendiamo il 42% dei seggi. Assegnare la maggioranza a chi e' sotto il 40% sarebbe a rischio di costituzionalita'". E se Salvini "credo sia voglioso di provare a fare un governo", farlo con M5s e' "complicato. E' possibile possa nascere un governo che si confronti con M5s-forza post-ideologica - su alcune proposte concrete". Infine il Pd: "Chiedergli di rispondere ora sarebbe inappropriato. Ma il tempo puo' essere un buon medico e piu' avanti potrebbe servire la responsabilita' di tutti".

 

SENATO: BRUNETTA, ROMANI HA CARTE IN REGOLA PER PRESIDENZA

 

"In Forza Italia la figura che più di ogni altra può legittimamente candidarsi alla carica di presidente del Senato è quella di Paolo Romani. Ogni tentativo di esclusione, sulla base di principi astratti, decontestualizzati e francamente inaccettabili, è da rispedire al mittente". Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. "La seconda carica dello Stato deve avere personalità, esperienza, credibilità, conoscenza della macchina parlamentare e adeguato peso politico: personale, di partito e nel nostro caso anche di coalizione. Proprio per questo noi riteniamo che il senatore Paolo Romani abbia tutte le carte in regola per aspirare alla seconda carica dello Stato'', conclude.

 

Senato: Malan, Romani autorevole, no a polemiche strumentali

 

"Una scelta importante come quella della presidenza del Senato non puo' in nessun modo essere influenzata da vicende del tutto marginali come quella che ha coinvolto Paolo Romani. La sua figura, le sue capacita', il suo tratto, non possono essere scalfiti da una questione giudiziariamente non chiusa e sostanzialmente irrilevante". Lo dichiara Lucio Malan (Forza Italia), Questore del Senato, aggiungendo che "di moralismo strumentale non abbiamo davvero bisogno, mentre una persona equilibrata e per bene come Paolo Romani e' proprio cio' che serve al Paese in questo momento delicato".

 

Tags:
camere romani polemicaromani presidenza camere polemica





in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
Ferrari Trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024

Ferrari Trionfa alla 24 Ore di Le Mans 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.