A- A+
Politica
Centrodestra Berlusconi candida Adriano Galliani al Senato. Ok della Lega

Silvio Berlusconi ha deciso. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it, alle prossime elezioni politiche del 2018 l'ex Cavaliere candiderà al Senato, in un collegio uninominale in Lombardia, l'ex amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Anche la Lega ha già dato il suo ok, fondamentale visto che i candidati nella parte maggioritaria sono della coalizione e gli devono essere accettati anche dai partiti alleati.

BERLUSCONI FA IL PUNTO DOPO IL TRIONFO DI MUSUMECI - Dopo la vittoria in Sicilia, Silvio Berlusconi ha incontrato a Palazzo Grazioli i Coordinatori Regionali di Forza Italia per fare il punto sulla situazione politica e sui contenuti del programma in vista della campagna elettorale. L'obiettivo dichiarato dal Presidente Berlusconi è quello di portare Forza Italia a raggiungere il 30% dei consensi. "Di fronte al fallimento della sinistra e dei suoi governi - ha detto il presidente Berlusconi - Forza Italia costituisce, a Palermo come a Roma, l'unica alternativa seria e credibile al voto di protesta, al pauperismo, al ribellismo e al giustizialismo. Non è possibile affidare il futuro del Paese a un gruppo dirigente, come quello dei cinquestelle, che non ha alcuna esperienza né in politica, né nella vita professionale; a politici improvvisati che non hanno un programma serio, ma solo idee molto pericolose per il futuro dell'economia italiana". Nel corso della riunione, Berlusconi ha dato il benvenuto alle due nuove Coordinatrici del Trentino (Michaela Biancofiore) e del Molise (Annaelsa Tartaglione).

Tags:
forza italia berlusconielezioni berlusconi candidato adriano gallianiadriano galliani berlusconi forza italia elezioni politiche 2018





in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.