A- A+
Politica
Elezioni, Centrodestra diviso anche a Napoli e Bologna. I nomi


La rottura tra Salvini-Meloni e Berlusconi a Roma va ben al di là della Capitale. Come anticipato da Affaritaliani.it, infatti, anche a Torino il Centrodestra si presenterà al voto spaccato. Ma non finisce qui: le strade di Lega-Fratelli d'Italia e Forza Italia si divisono anche a Napoli e a Bologna. Ma andiamo con ordine. Di Roma ormai è stato detto tutto, con Giorgia Meloni che corre per Fdi e NoiConSalvini contro il berlusconiano Guido Bertolaso.

Nel capoluogo piemontese il Carroccio, sostenuto da Fratelli d'Italia, ha quasi chiuso sul notaio Alberto Morano, da tempo in campo con una sua lista civica e volto molto conosciuto e stimato all'ombra della Mole. Forza Italia, invece, andrà avanti su Osvaldo Napoli, bocciato ufficialmente da Matteo Salvini. Dietro lo strappo, oltre alla situazione della Capitale, ci sarebbero anche i sondaggi. Stando ai numeri in mano a Fdi e Lega, infatti, Napoli a capo di tutta la coalizione di Centrodestra (dati di 2-3 settimane fa) si fermava intorno al 12%, con Forza Italia inchiodata come lista a un misero 4%. La speranza di Salvini e Meloni è che Morani possa battere i 5 Stelle e arrivare al ballottaggio con Piero Fassino, sindaco uscente stra-favorito ma che, viste le divisioni a sinistra, difficilmente vincerà al primo turno.

A Napoli la Meloni e i suoi fedelissimi hanno sempre avuto forti dubbi sull'azzurro Gianni Lettieri e, a questo punto, la rottura è praticamente certa. Fratelli d'Italia, con il sostegno di NoiConSalvini, candiderà Marcello Taglialatela, classe 1955 ed esponente di spicco della destra partenopea. Frattura in vista anche a Bologna. La Lega ha candidato Lucia Borgonzoni, consigliera comunale uscente. Inizialmente Fdi sembrava più vicina all'azzurro Galeazzo Bignami, capogruppo di Forza Italia in Regione Emilia Romagna, ed ex esponente di Alleanza Nazionale. Ma ora, dopo lo strappo di Roma e Torino, il quadro cambia e rapidamente la Meloni si è spostata sulla Borgonzoni.

Non solo, Fdi starebbe facendo pressioni su Bignami affinché lasci Fi e corra si schieri, magari con una lista civica, con il duo Salvini-Meloni. Se quest'operazione andasse in porto, Forza Italia resterebbe di fatto senza candidato e senza un nome spendibile. L'alleanza di Centrodestra regge invece nelle città dove l'accordo era già chiuso. Prime fra tutte Milano, con Stefano Parisi, ma anche Trieste, dove tutta la coalizione si è riunita intorno a Roberto Dipiazza.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elezioni amministrative centrodestracentrodestra lega forza italiasalvini berlusconisalvini berlusconi meloni
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.