A- A+
Politica

di Pietro Mancini

Non appare convincente la proposta, avanzata da Fabrizio Cicchitto,  di eleggere Luciano Violante al Quirinale. Secondo l'ex presidente dei deputati Pdl, l'ex magistrato potrebbe guidare la pacificazione nazionale, avendo cambiato idea rispetto ai primi anni 90, quando, sostiene l'ex socialista lombardiano, "cavalcò l'uso politico della giustizia".

Ovviamente, è legittimo cambiare idea. Già Fini ha ripudiato il fascismo e Veltroni ha bocciato il comunismo, pur avendo militato a lungo nel MSI e nel Pci. Ma, soprattutto quando, su temi così delicati, i mutamenti di rotta sono a 360 gradi, non occorrerebbe chiarirne, ai cittadini, non solo ai Grandi Elettori del nuovo Capo dello Stato, le ragioni, storiche e politiche, autentiche ? Oppure, come ha sostenuto Aldo Cazzullo, che ha intervistato Cicchitto, non verranno spazzate via le voci e  le ipotesi di patti, trasversali, di potere di impunità, di inciuci e di cambiamenti strumentali.

E, soprattutto in una fase tesa, confusa e incerta come l'attuale, le istituzioni e gli uomini che, pro tempore, le rappresentano dovrebbero essere giudicati e apparire al Paese corretti, trasparenti, in buona fede.
Pietro Mancini.

P.S. Oltre a Cicchitto, nuovo sostenitore di Violante, ha colpito molti la difesa dai "presunti"  biechi veleni giudiziari anti- D'Alema, perorata da commentatori dell'area di centrodestra, mai "teneri" con l'ex premier a cui sbarrarono, 7 anni fa, la porta del Quirinale, con dure campagne di stampa sui loro giornali.

Tags:
cicchitto
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Dacia leader del mercato GPL in Italia

Dacia leader del mercato GPL in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.