Un gruppo di militanti 5 Stelle hanno duramente contestato la delegazione di parlamentari ex M5S giunti al Nazareno per le consultazioni per il Quirinale con il premier Matteo Renzi e il Pd. Non appena la delegazione, composta da Walter Rizzetto, Luis Alberto Orellana e Fabrizio Bocchino, si è presentata sulla soglia della sede del Pd i contestatori hanno cominciato a urlare "vergogna" e "venduti" dando del "traditore" al deputato friulano che oggi assieme ad altri nove colleghi ha annunciato lo strappo dal Movimento di Beppe Grillo. Rizzetto, accerchiato dal gruppo di contestatori alla fine è stato costretto a tornare sui suoi passi cercando di seminare alcuni militanti che lo inseguivano mentre si dirigeva a Montecitorio.

I contestatori, giunti con tanto di cartelli di protesta hanno continuato a stazionare all'ingresso del Nazareno e quando Orellana e Bocchino (che erano entrati per le consultazioni) sono usciti dalla sede dei Democratici li hanno di nuovo investiti con urla chiedendo le loro dimissioni da parlamentari. "Capisco la rabbia, gli insulti ma non l'imposizione fisica" ha spiegato Rizzetto definendo le contestazioni "un attacco violento e squadrista" e ricordando come, in linea con la politica del Movimento, la delegazione di ex M5S aveva chiesto lo streaming dell'incontro con Renzi.

Il passo d'addio annunciato oggi è dovuto "anche perché abbiamo visto crescere questi fenomeni anche se non tutti i militanti sono così", spiega ancora Rizzetto soffermandosi su una contestazione condannata anche dal Pd. "Squadristi a 5 Stelle", ha scritto su twitter il presidente dei Dem Matteo Orfini mentre i vicesegretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani hanno chiesto a Beppe Grillo di condannare l'episodio.

2015-01-28T10:02:24.103+01:002015-01-28T10:02:00+01:00truetrue1056116falsefalse6Politica/politica4135128310562015-01-28T10:02:24.243+01:0010562015-01-28T16:12:58.37+01:000/politica/colle-grillini-inseguono-insultano-ex280114false2015-01-28T10:09:41.36+01:00351283it-IT102015-01-28T10:02:00"] }
A- A+
Politica
 

Un gruppo di militanti 5 Stelle hanno duramente contestato la delegazione di parlamentari ex M5S giunti al Nazareno per le consultazioni per il Quirinale con il premier Matteo Renzi e il Pd. Non appena la delegazione, composta da Walter Rizzetto, Luis Alberto Orellana e Fabrizio Bocchino, si è presentata sulla soglia della sede del Pd i contestatori hanno cominciato a urlare "vergogna" e "venduti" dando del "traditore" al deputato friulano che oggi assieme ad altri nove colleghi ha annunciato lo strappo dal Movimento di Beppe Grillo. Rizzetto, accerchiato dal gruppo di contestatori alla fine è stato costretto a tornare sui suoi passi cercando di seminare alcuni militanti che lo inseguivano mentre si dirigeva a Montecitorio.

I contestatori, giunti con tanto di cartelli di protesta hanno continuato a stazionare all'ingresso del Nazareno e quando Orellana e Bocchino (che erano entrati per le consultazioni) sono usciti dalla sede dei Democratici li hanno di nuovo investiti con urla chiedendo le loro dimissioni da parlamentari. "Capisco la rabbia, gli insulti ma non l'imposizione fisica" ha spiegato Rizzetto definendo le contestazioni "un attacco violento e squadrista" e ricordando come, in linea con la politica del Movimento, la delegazione di ex M5S aveva chiesto lo streaming dell'incontro con Renzi.

Il passo d'addio annunciato oggi è dovuto "anche perché abbiamo visto crescere questi fenomeni anche se non tutti i militanti sono così", spiega ancora Rizzetto soffermandosi su una contestazione condannata anche dal Pd. "Squadristi a 5 Stelle", ha scritto su twitter il presidente dei Dem Matteo Orfini mentre i vicesegretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani hanno chiesto a Beppe Grillo di condannare l'episodio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
collegrilliniex m5sinsulti
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.