A- A+
Politica
Consiglio e Commissione con l'Italia. Migranti, il nodo è il Parlamento Ue
Gorgia Meloni arriva al Eu Summit a Bruxelles

Divergenza di vedute creatasi ultimamente tra Consiglio, Commissione e Parlamento

Molti media hanno criticato Giorgia Meloni per essere uscita dal Consiglio europeo con un pugno di mosche sul fronte immigrazione, facendo notare come i passi avanti siano stati posticipati al vertice di giugno. Ma a fornire un'interpretazione totalmente diversa da quello che è stato commentato come flop ci ha pensato l'eurodeputato di Fratelli d'Italia Vincenzo Sofo che questa mattina intervistato da Tg1 Mattina ha spiegato come questo posticipo sia da inquadrare nell'ambito di ciò che sta accadendo a Strasburgo.

Sofo ha rivendicato il cambio di atteggiamento registrato dal Consiglio europeo e dalla Commissione in seguito al caso Ocean Viking, novità di approccio effettivamente confermata dalla nuova strategia operativa per il Mediterraneo centrale e dal nuovo piano per i rimpatri presentati dalla Commissione europea, che riprendono molte delle posizioni rivendicate dal governo italiano.

Ma, ha sottolineato Sofo, c'è la terza gamba dell'Unione Europea - il Parlamento guidato dalla cosiddetta maggioranza Ursula - che è nelle fasi conclusive dell'iter legislativo sulla famigerata riforma del Trattato di Dublino, riforma che per via dell'influenza delle sinistre stava prendendo una strada molto diversa da quella che negli ultimi mesi hanno deciso di intraprendere Consiglio e Commissione, motivo per il quale bisogna attendere di capire verrà uscirà dal lavoro nelle commissioni parlamentari.

In sintesi la chiave di lettura di questa presa di tempo, sosteiene Sofo, sta nella divergenza di vedute creatasi ultimamente tra Consiglio, Commissione e Parlamento, con e prime due che hanno iniziato ad accogliere le richieste dell'Italia mentre il terzo continua a essere sotto forte influenza delle forze politiche di sinistra.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migranti europea meloni governo





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.