A- A+
Politica
I 5 Stelle perdono voti verso il Pd. Puntare su Schlein, errore di Conte

Assorbimento dei Cinque Stelle nel corpaccione mollo del Nazareno


Elly Schlein ha galvanizzato la sinistra e indubbiamente si tratta perlomeno di una grossa novità nell’ambito di un ambiente abbastanza asfittico come è quello del Nazareno dove camminando per gli eleganti corridoi marmati dei padri Scolopi ti aspetti sempre di vederti cadere addosso una mummia di qualche dinosauro di epoca sovietica. La Schlein ha rivitalizzato l’ambiente e forse fin troppo e troppo velocemente non rispettando i naturali tempi di reazione sedimentati negli eoni politici di un partito erede del PCI e di una parte della DC.

In ogni caso nella sua elezione c’è una vittima, una bella volpe dal pelo lustrato e lucente che sta per finire acconciata. Si tratta del capo del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Conte. Intendiamoci, il Movimento non ha più niente a che fare con quello originale. Si tratta di tutt’altro, di una sorta di ibrido che non ha alcun programma e offerta politica se non quella di garantire a Conte un minimo di potere e soprattutto una bella poltrona a lui e magari a qualche amico, come l’ex portavoce e Grande Fratello Rocco Casalino.

Il leader del M5S è scaltro, ma questa volta si trova uno ostacolo gigante sul suo cammino. Non è più un inciampo tattico ma è strategico. Non si tratta più di Di Maio, Salvini, Grillo, Renzi e Draghi che ha fatto incredibilmente fuori ma si tratta di qualcosa di molto più pericoloso perché la Schlein con la sua carica anarchica rappresenta proprio i valori originali dei Cinque Stelle, quelli di Roberto Casaleggio per intenderci.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
conteschlein





in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.