A- A+
Politica

Doppia bocciatura per le mozioni di M5S e Sel, disco verde invece per la mozione di maggioranza sul finanziamento indiretto ai partiti, con i contributi volontari dei cittadini. Misericordiosamente, e con grande self control, la presidente di turno, Marina Sereni, invita i deputati a "non depositare carta sui banchi del governo". Trattasi, per la precisioni, di fac simile di banconote da 500 euro, e sono i deputati M5S a lasciarli in Aula per protestare dopo la bocciatura della loro mozione, che chiedeva di sospendere la nuova tranche di finanziamento pubblico ai partiti. Urla e slogan, con foto dagli smartphone per 'beccare' sul fatto i deputati di maggioranza. Poi ancora fuori, in piazza, per un nuovo sit in di protesta. Un'altra giornata di ordinaria bagarre, a Montecitorio.

 PARTITI: GRILLO, SI TENGONO I SOLDI. 91MLN DI EURO - "I partiti si tengono i soldi: 91.354.339 euro". Cosi' su twitter Beppe Grillo dopo che l'aula della Camera ha bocciato la mozione di M5S che chiedeva la sospensione della tranche di luglio del finanziamento ai partiti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rimborsi elettolaricosti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.