A- A+
Politica

Di Pietro Mancini

berlusconi craxi

Giacomo Mancini senior - temuto ed emarginato da Craxi, che nel 1976, al Midas, aveva fatto eleggere segretario - non scagliò mai il "calcione dell'asino" a Bettino, "esule" ad Hammamet e responsabile della fine ingloriosa del PSI, che Pietro Mancini, padre dell'ex segretario e nonno dello scrivente, aveva fondato, in Calabria.

Il figlio di Craxi ha usato termini pesanti contro il Cav: "Mio padre fu un esule. Silvio sarà un latitante. E i suoi reati sono frodi fiscali, legati a lui e alle sue aziende, storie di bordello...". Che eleganza, ex on.Craxino!

Se non sbaglio, il signor Bobo ha attaccato la stessa persona, che destinò cospicui fondi al finanziamento dell'attività politica e delle spesone personali dell'allora segretario del PSI, con il mega-conto "All Iberian". Ancora parte di questo "tesorone" non è stata trovata e forse neppure cercate nei paradisi fiscali. Un pizzico di prudenza?

Craxi Junior ha accusato Berlusconi di essere entrato in politica per evitare i processi. Ma ricordo male o lui fece parte del gruppo parlamentare dell'allora premier milanese, dopo essere stato eletto, in un collegio blindato, a Trapani? E la signora Stefania, nominata dal fondatore del Pdl deputata per 2 legislature, è solo un'omonima o è la sorella di Vittorio detto Bobo?

Secondo l'intervistato, Berlusconi starebbe pagando "colpe, errori e incapacità personali", dopo aver "ridotto, per 20 anni, il Parlamento a una sartoria di leggi ad personam".
Giacomo Mancini senior e, si parva licet, lo scrivente avrebbero manifestato il dissenso, a viso aperto, negli anni in cui Berlusconi comandava, nel partito e in Italia.

Mitragliare, solo 20 giorni prima di una delicata scadenza giudiziaria, come una Lucia Annunziata qualunque, un amico personale e un munifico finanziatore di Bettino va considerato un gesto nobile e generoso?

E i morti lasciamoli riposare in pace! Anche don Salvador Allende, il Presidente socialista del Cile, scelto dagli elettori, rovesciato e "suicidato" nel 1973 dai golpisti fascistoni di Pinochet. E mai condannato per i reati di finanziamento illecito del partito e di corruzione dalla magistratura di uno Stato democratico.

Tags:
craxiberlusconi
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.