A- A+
Politica
Da Grillo a Renzi, la vittoria di Schlein è un tuffo nel passato: ecco perchè

Primarie Pd, Elly Schlein ha vinto: l'assonanza di stili con Beppe Grillo- Matteo Renzi e la sconfitta dei tanti Giacomo. Commento 

Anche stavolta non ci hanno visti arrivare”. La frase iconica con cui intorno alla mezzanotte Elly Schlein ha griffato il suo trionfo con sorpasso in curva sul favoritissimo Stefano Bonaccini. Una frase, quella della ex vicepresidente della Regione Emilia Romagna che batte il suo presidente, che richiama uno stile provocatorio che ci risuona nella memoria. Provate a ripensare al Matteo Renzi del “li abbiamo asfaltati” o al “apriremo il Parlamento come una scatoletta di tonno” di Beppe Grillo e trovate delle sonorità simili nella legittima celebrazione “rivoluzionaria” della vittoria.

Ed è interessante questa assonanza di stili perché in fondo in comune ci sono più cose di quanto crediamo e forse in comune ci saranno una parte dei destini figli di queste “primarie con la sorpresa dentro”. Sono passati 14 anni dalle seconde primarie della storia del PD, vinte da Pierluigi Bersani, quando qualcuno che non era iscritto al partito si proponeva come possibile candidato Segretario e riceveva un sonoro no sia all’iscrizione che alla candidatura.

Era Beppe Grillo, ambientalista e rivoluzionario che reclamava la chance di partecipare alla sfida della guida del PD per renderlo un partito di frontiera popolare e populista. Non gli venne permesso e fondò un suo partito che 5 anni fa divenne il primo in Italia, il M5S.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
beppe grilloelly schleinprimarie pd





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.