A- A+
Politica
D'Attorre (Pd): "Dimissioni di Lupi. E Renzi parli chiaro"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


La minoranza del Pd esce allo scoperto sul caso Lupi e chiama in causa direttamente Matteo Renzi. Alfredo D'Attorre, esponente di spicco della sinistra, interpellato da Affaritaliani.it, lancia un affondo durissimo. "Quello che ha detto il ministro in aula alla Camera non è sufficiente. Il chiarimento richiesto ancora non c'è stato e, forse, sarebbe il caso che a questo punto anche il presidente del Consiglio dica parole più chiare su qual è la sua valutazione dell'intera vicenda". Ed ecco la richiesta di dimissioni: "Probabilmente, dal punto di vista dell'opportunità politica, un passo indietro sarebbe opportuno e auspicabile".

"Come va a finire? Dipende soprattutto da Maurizio Lupi. Tutto il Nuovo Centrodestra è compatto con Lupi. Deve restare ministro perché riteniamo che non ci siano dubbi sulla sua onestà. E per la sostanza politica della vicenda. Detto questo, per noi la centralità della persona non è uno slogan. Se Lupi spiegasse un suo eventuale passo indietro, dovuto a ragioni personali, e ci chiedesse di condividere la sua scelta, saremmo con lui, con la stessa forza". Lo afferma Gaetano Quagliariello, coordinatore nazionale Ncd, in una intervista al Corriere della Sera. Secondo il senatore del partito di Angelino Alfano non arrivano pressioni dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e dal Pd: "Pressioni? Non direi. Piuttosto, ragionamenti amichevoli". Quanto alla mozione di sfiducia, promossa da M5S e Sel, Quagliariello osserva: "Renzi ci ha garantito la tenuta del suo partito". E sulle parole della capogruppo alla Camera, Nunzia De Girolamo, che ieri ha detto "Se Lupi di dimette, tutto Ncd esca dal governo", Quagliariello dice: "Ncd deve riflettere su tre punti. Siamo totalmente privi di forza mediatica. Non possiamo tradire la nostra scelta di responsabilità: portare l`Italia fuori dalla crisi e riscrivere le regole. Siamo la parte di classe dirigente del centrodestra più appassionata e lontana da interessi, la nostra storia non va ridotta a poltronismo e potere".

Tags:
d'attorrepdrenzi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.