A- A+
Politica
De Luca/ Pronta la legge ad personam ammazza-Severino

E' tempo di leggi ad personam anche nel Pd. Già perché a quanto pare i Democrat, dopo la "grande vittoria di democrazia" in Campania che ha portato nelle primarie del Pd l'ex sindaco di Salerno Vincenzo De Luca a correre per la presidenza della Regione e sostituire Giovanni Caldoro, sarebbero pronti a tirare fuori in Commissione Affari Costituzionali la proposta di legge che contiene la modifica alla Severino che toglierebbe l'abuso d'ufficio dai reati che determinano la sospensione e la decadenza dalle cariche.

L'asso nella manica di De Luca, a quanto pare, porta la firma dell'avvocato salernitano e deputato del Pd Fulvio Bonavitacola, sodale di De Luca pronto a togliere le castagne dal fuoco per il candidato Pd alla Regione campania e che eliminerebbe così il problema alla radice della condanna in primo grado che spera anche nel ricorso al TAR, in scia su quanto fatto anche dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

 

Tags:
de lucapdcampaniaseverinoprimarie
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.