A- A+
Politica

Di Alberto Acquaro

Dei tanti motivi per richiedere la rottamazione urgente di Matteo Renzi, citiamo nel seguito solamente i primi che vengono alla mente. Posso dire di non essere prevenuto nei suoi confronti, avendo, a suo tempo, contribuito alla sua elezione a Sindaco di Firenze (nessuno è perfetto).

Vocazione all'astuzia - Tale tendenza naturale (pur minore rispetto a quella eccezionale di Berlusconi) attesta, per definizione, un'assenza di autentica intelligenza. Scarsa dedizione nell'assolvimento di un impegno assunto - La carenza di tale caratteristica, essenziale in Politica, è dimostrata dal suo impegno in tante altre attività, suggerite dalla sua illimitata ambizione, che rendono impossibile l'assolvimento del compito di Sindaco. Renzi non ha l' onestà di Ignazio Marino, che ha iniziato l'impegno elettorale per Roma solamente dopo le dimissioni come Senatore.

Assoluta incoerenza nell'impegno politico - Da chi fa Politica ci si attenderebbero idee chiare e comportamenti coerenti con esse. Per quanto riguarda Renzi, mi limito a riferire un "complimento" fattogli da Berlusconi : "Renzi porta avanti le nostre idee, sotto le insegne del Pd".

Risultati quantomeno mediocri nel suo attuale "impegno" - Vivo in Firenze e sono quindi nella condizione di ben valutare l'operato di Matteo. Solamente 2 esempi : a. Per il recente passato, gli interminabili lavori per la sistemazione di piazza San Jacopino (circa 1 anno!!) b. Per il presente, gli interminabili lavori (tuttora in atto) a fianco della Stazione di S. M. Novella. Giovane età - Questo stato, che potrebbe essere positivo, nel caso di Renzi è una tremenda minaccia. Se lo votassero in tanti, pensate poi per quanti anni potreste doverlo sopportare !! (io no, perché sono anziano).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzirottamazione
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.