A- A+
Politica
Governo, Delrio: "Colpiremo la spesa pubblica per 32 miliardi di euro"

"Vogliamo colpire con grande decisione la spesa pubblica improduttiva". Lo annuncia Graziano Delrio, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri in diretta ad Agorà su Rai3. "La spending review, cioè le procedure di ristrutturazione della spesa pubblica italiana, non sono ancora partite e sono state solo annunciate, ma il piano di Cottarelli, di cui abbiamo discusso in maniera approfondita in queste settimane, prevede 32 miliardi di riduzione di spesa pubblica improduttiva nei prossimi tre anni"

"Il nostro programma non sarà semplice e quindi io vorrei sottolineare che c’è una buona dose di coraggio, o di incoscienza, a seconda dei punti di vista, nel fatto che questo Governo si assuma la responsabilità di fare 32miliardi di risparmi di spesa pubblica in tre anni a regime". Così Graziano Delrio, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, in diretta questa mattina ad Agorà su Rai3

Iscriviti alla newsletter
Tags:
delrio
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.