A- A+
Politica
Esclusivo/ Napolitano ha deciso: lascia a metà gennaio


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Le dimissioni di Giorgio Napolitano - secondo quanto Affaritaliani.it ha appreso da fonti qualificate - verranno rassegnate o mercoledì 14 o giovedì 15 gennaio. Ovviamente non ci sono conferme ufficiali ma in Parlamento e nei Palazzi della politica in molti sono convinti che il Capo dello Stato, che definiscono "particolarmente stanco", lascerà il Quirinale proprio intorno alla metà del mese prossimo. Ma l'elezione del nuovo presidente della Repubblica, sempre secondo quanto risulta ad Affari, non avverrà immediatamente. Ci sarà infatti una breve reggenza del presidente del Senato, Pietro Grasso. Prima della riunione congiunta delle Camere per la scelta del nuovo inquilino del Colle ci sarà, infatti, l'approvazione della riforma costituzionale a Montecitorio e dell'Italicum a Palazzo Madama. E quindi presumibile che l'elezione del successore di Napolitano inizi ai primi di febbraio. Sui nomi dei candidati Matteo Renzi tiene le carte coperte. Tramontata l'ipotesi Prodi, resta in campo il nome di Padoan, che piace al Presidente uscente. Sempre nell'aria anche il nome di Draghi. Mentre per una soluzione più "politica" si parla della Pinotti o della Finocchiaro. Ma sono sempre possibili colpi di scena.

Tags:
napolitanoquirinale
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.