A- A+
Politica
crocetta 500

E' tregua tra il presidente della Regione siciliana e il Pd, dopo le dichiarazione di fuoco di questi giorni che hanno fatto tremare pericolosamente governo e maggioranza. Il vertice di mercoledì sera ha partorito l'auspicato chiarimento, seppure non complessivo, accelerando i tempi del rimpasto e facendo cadere i veti di Rosario Crocetta sull'ingresso di deputati in giunta e del leader Pd siciliano. A Palazzo d'Orleans il governatore ha incontrato il segretario Giuseppe Lupo e l'altro uomo forte del partito, Antonello Cracolici, entrambi in pista per le poltrone di assessore, nonche' il capogruppo Baldo Gucciardi.

I tre dirigenti si erano incontrati prima nella sede del gruppo all'Ars. Nell'esecutivo dovrebbe trovare posto anche un renziano. Spazio dovrebbero trovarlo, oltre all'Udc, gia' rappresentato, i Democratici riformisti per la Sicilia e Articolo 4. Un ridimensionamento potrebbe avere dunque la la formazione crocettiana, il Megafono, tra i nodi dello scontro. A questo punto, gli animi potrebbero essere piu' sereni in vista della direzione di lunedi', alla quale prendera' parte lo stesso Crocetta e che dare un'indicazione piu' precisa anche sui tempi del rimpasto.

Una prospettiva rispetto alla quale ha aperto oggi pomeriggio anche l'Udc, spiegando, pero', che "dovranno essere chiari i criteri condivisi per definire la nuova squadra, e cioe' la valutazione del lavoro svolto, la qualita' dei nomi, e a la legittimazione politica. A tal proposito teniamo a sottolineare che l'esperienza e l'impegno maturato dagli assessori espressi dall'Udc e' esemplare. Riteniamo, infine, che il contributo dei politici e quindi anche dei parlamentari regionali puo' essere un valore aggiunto".

Da registrare anche la presa di posizione di il presidente di Confindustria Sicilia Antonello Montante: "L'economia della regione e' destinata ad implodere. Occorre dare una scossa potente. E la politica non puo' restare sorda. Si discuta pure di poltrone, ma poi si agisca in fretta per dare garanzie ai lavoratori e alle imprese". Insomma, se rimpasto deve essere si faccia in fretta, perche' "e' urgente portare avanti la legge sullo sviluppo che il tavolo regionale delle imprese ha gia' proposto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pdrimpastosicilia
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.